Hesam Rahmanian e ALLUVIUM a Art Night Venezia

Per Night Art Venezia sarà visitabile in via straordinaria l'installazione degli artisti iraniani

0
278
Hesam Rahmanian
"Alluvium", Giorgio Perottino for OGR Torino

Per l’atteso appuntamento con la Notte dell’arte veneziana che si svolgerà sabato 18 giugno, OGR Torino annuncia l’apertura straordinaria dalle 15 alle 23 di ALLUVIUM. I visitatori potranno apprezzare il progetto site-responsive del trio di artisti iraniani Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh e Hesam Rahmanian a cura di Samuele Piazza. L’installazione sarà in esposizione negli spazi del Complesso dell’Ospedaletto di Venezia fino al 27 novembre.


Gerardo Goldwasser e l’Uruguay alla Biennale di Venezia


Perché scegliere l’opera di Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh e Hesam Rahmanian per la Notte dell’arte veneziana?

Massimo Lapucci, CEO di OGR Torino e Segretario Generale di Fondazione CRT parla dell’evento. “Presentare il lavoro degli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh e Hesam Rahmanian a Venezia non ha diverse risonanze col contesto circostante. Sottolinea anche un naturale collegamento tra la città e la mission di OGR Torino. La città, infatti, per l’unicità della sua configurazione richiama da sempre la pratica dell’arte e del genio umano. Sviluppata su più livelli a partire dalle palafitte che hanno reso edificabili le isole della laguna, è cresciuta su se stessa, in un palinsesto di restauri e costruzioni, nuove estetiche e contributi di diversi popoli. Ciò ha portato a una stratificazione fisica della città e a una sedimentazione culturale continua. Processi molto vicini anche a OGR Torino che dal 2017 con la visione disegnata e realizzata da Fondazione CRT, ha fatto di conservazione e rinnovamento una formula vincente”.

Il lavoro di un trio di artisti

Realizzato e prodotto da OGR Torino per la 59a Biennale di Venezia, il progetto espositivo ALLUVIUM presenta per la prima volta in laguna gli artisti. Hanno realizzato alcune nuove produzioni, parte di un corpus di opere al quale il trio di talenti iraniani ha lavorato nel corso degli ultimi due anni.

Art Night Venezia

OGR Torino aderisce a dunque a Art Night Venezia, l’attesa manifestazione da tempo entrata nel calendario ufficiale delle Notti dell’arte europee. Un evento ideato e coordinato dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione col Comune di Venezia e patrocinata dalla Regione Veneto. L’undicesima edizione coinvolge oltre 115 istituzioni e realtà cittadine che per l’occasione offrono ai visitatori esperienze culturali, visite ed eventi per animare calli, campi e anche palazzi veneziani.

Il video di ALLUVIUM

Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh e Hesam Rahmanian e la tradizione mediorientale

ALLUVIUM è composta da una serie di strutture che gli artisti hanno realizzato in collaborazione con un fabbro di base a Dubai, Mohammed Rahis Mollah. Sculture in ferro che reggono piatti in terracotta, prodotti da artigiani locali, secondo la tradizione mediorientale. Accolgono i dipinti degli artisti creando composizioni e costellazioni in delicato equilibrio. Il titolo della mostra rimanda all’argilla, alla ghiaia, al limo depositati dall’acqua corrente e si presta a varie letture. Richiama la materialità dei dipinti presentati e il loro supporto fisico in terracotta e metaforicamente i resti di un flusso più astratto. I detriti lasciati dal flusso di notizie, immagini culturali e storia che gli artisti setacciano e scansionano. Pertanto pescano materiali sedimentati, raccolti in un atto di resistenza e creazione di una contro narrazione.

Il video prodotto da OGR per la serie OGR Art Corner – Meet the artist

Gli artisti e l’attualità

Il curatore della mostra, Samuele Piazza, spiega che il progetto si compone di opere che superano le consuete distinzioni tra media unendo scultura, ceramica, pittura e news. Ogni giorno infatti gli artisti, che vivono e lavorano insieme, leggono giornali e notizie provenienti da tutto il mondo, che diventano materia per le loro visioni surreali e poetiche. Sono quindi nuove narrazioni della realtà e del tempo in cui viviamo che propongono a Art Night Venezia.

Immagine da cartella stampa.