Heddi Goodrich e “L’americana” al Casinò di Sanremo

Ospite della rassegna letteraria sanremese l'autrice americana che si è fatta conoscere con "Perduti nei quartieri spagnoli"

0
200
Heddi Goodrich
L'autrice di "L'Americana"

In Italia per promuovere il suo nuovo libro partecipa per la prima volta ai Martedì Letterari. Heddi Goodrich, di Washington, si è laureata a Napoli, dove ha fatto l’insegnante d’inglese dopo gli studi. Vive in Nuova Zelanda, ad Auckland. Il suo romanzo d’esordio “Perduti nei quartieri spagnoli”, tradotto in tredici lingue, è un grande successo internazionale. Scrive in italiano. Domani, 19 ottobre alle 16.30 al Teatro dell’Opera di Sanremo presenta “L’americana”.


Martedì letterari a Sanremo: ospite Stefano Zecchi


Perché leggere il libro di Heddi Goodrich?

L’autrice riesce a catturare l’anima di Napoli, creando personaggi che hanno l’autenticità della terra in cui vivono. Nelle descrizioni infatti Goodrich enfatizza il carattere dei protagonisti che si riflette negli aspetti ambientali della Campania. Heddi non scrive un’autobiografia, pur parlando in prima persona, ma ama la regione e le persone che vi abitano. Un libro che parla dell’esperienza scolastica di una giovane che in Italia fa nuove conoscenze che la rendono più consapevole.

La trama di “L’Americana”

«Non lo so ancora, ma il fine settimana in cui Anita Palomba trova me, la sua figlia americana, è lo stesso in cui perde l’uomo della sua vita…».

Da “L’Americana”

Frida ha sedici anni quando dall’Illinois approda a Castellammare di Stabia per uno scambio culturale. È un mondo di contrasti quello che la aspetta, un paesaggio in cui la schiuma bianca dell’acqua batte sulla sabbia nera vulcanica. Dove la roccia, gli alberi scuri del monte Faito, incontrano il mare azzurro del golfo di Napoli e la pastasciutta deborda dai negozi di Gragnano. È un mondo in cui gli opposti interagiscono e si completano, proprio come vuole il Tao. Terra e acqua, giorno e notte, bene e male, italiano e dialetto. Un anno di scuola e di vita in una famiglia italiana rappresenteranno per lei una stagione di scoperte, shock culturale, entusiasmo, amore, dolore e crescita. In un sovvertimento di sensi che affascina e spiazza il lettore. Offre infatti un punto di vista empatico, sorprendente, su di noi e sulle nostre vite.

I Martedì letterari continuano in settimana

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 22 ottobre alle 17 con la presentazione del volume “Diario dell’ultima notte” di Mauro Mazza. Si tratta dell’anteprima della cerimonia del Premio letterario internazionale Casinò di Sanremo Antonio “Semeria”.  La consegna del riconoscimento nella sezione inediti è in programma invece sabato 23 ottobre.

Immagine da cartella stampa.