Happy birthday to Karl Lagerfeld, stilista e fotografo

0
460

Avrebbe compiuto oggi 86 anni lo stilista e fotografo tedesco, Karl Lagerfeld. Il direttore degli artisti del marchio Fendi e della maison francese Chanel; si è spento il 19 Febbraio dello scorso anno a causa di un tumore al pancreas. Un uomo sicuro di se, con una forte personalità e dallo straordinario talento; attento e scrupoloso nel creare i suoi abiti fino ai più piccoli e impercettibili particolari: <<controlla bene, che il peso del colletto non sia tutto all’indietro>> dice a una sua collaboratrice, durante le riprese nel backstage dell’ultima collezione. Nel Luglio 2016, Fendi compie i suoi novanta anni e per celebrare l’occasione, si festeggia con una sfilata da sogno, come il suo tema: Legends and fairy tales; la passerella viene istallata alla fontana di Trevi, Roma. Al suo termine esce un Karl Lagerfeld trionfante, tiene sotto braccio Silvia Venturini Fendi.

Chanel. Sfilate. Tutte le collezioni di Karl Lagerfeld

Karl racconta la sua storia ai microfoni di Global Conversation, condotto dalla bellissima Isabelle Kumar su Euronews; lo stilista, che gode del nomignolo kaiser, risponde anche alle domande degli appassionati di moda, che hanno inoltrato dei quesiti su misura per lui: svela che le sue icone sono persone quasi comuni e che nessuno conosce più…persone che hanno fatto parte della comunità e che conducevano uno stile di vita <<normale>>. Racconta della sua musa ispiratrice, compagna dei suoi viaggi, la sua gatta Chopette. L’animale gli è stata accanto fino all’ultimo giorno della sua vita, colmando il vuoto lasciato dal compagno Jacques de Bascher, morto di AIDS il 3 Settembre del 1989, all’età di 38 anni. Jacques era considerato un vero dandy, colui che ha messo la parola fine alla collaborazione tra Lagerfeld e Yves-Saint Laurent.

<<In gioventù, Jacques era un diavolo con il volto di Greta Garbo…>> lo ricorda così Karl<<era il francese con più classe che io abbia mai conosciuto>>. Un’intensa e discussa love story durata ben 18 anni.

Morto Karl Lagerfeld, il Kaiser della moda

Lo stile e il lusso di Lagerfeld si esprime attraverso tre stili differenti, ma che vedono lo stesso comun denominatore, lui: Chanel per la versione francesse, Fendi per quella italiana e infine quella tedesca, linea che porta proprio il suo nome. L’incredibile fama e il suo successo, così straordinario, lo ha reso un cittadino cosmopolita. Non è mai in un posto fisso e confessa che casa, non gli manca affatto…casa per lo stilista, vuol dire famiglia e sfortunatamente lui non ha avuto modo di crearsela.

Un bambino particolare Karl, il quale amava circondarsi da tacquini, matite e libri…non era come gli altri, lui non amava frequentare altri bambini, magari con cui giocare. Era un bambino molto impegnato, impegato a diventare qualcuno. Osservava il paesaggio di Amburgo, città natale dello stilista: il porto, la nebbia e le navi che pian piano prendevano il largo. Karl molto presto si è circondato di nomi illustri; per lui hanno sfilato le migliori modelle di tutto il mondo, come Claudia Shiffer, la sua preferita; ha fornito a Madonna l’intero vestiario per una sua tourné e fotografato personaggi del calibro di Marilyn Manson. Una vita intensa, dedicata all’alta moda; uno stile unico che farà sempre tendenza, seppur la sua scomparsa la gente continuerà a indossare un capo firmato Lagerfeld.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here