Happy bag by Mary Frances

0
206

Mary Frances vive a San Francisco , e di questa città a colto l’anima eclettica nella collezione di borse Happy Bag . Un contrasto tra i più colorati e discontinui e per questo tra i più belli che la vostra immaginazione possa partorire . Una collezione a tratti vittoriana , a tratti moderna , clutch , tracole e bauletti in tessuti pregiati ricche di pietre e perle ma anche strass e cristalli che la manualità di Mary Frances trasforma in forme straordinariamente belle . Un cocktail che spazia dallo stile etnico a quello hippie ma sempre unico , sempre prezioso e sempre divertente e spiritoso . Pezzi unici d’autore che hanno lo chic e l’eleganza nel DNA . “Beetle”, “Fender” e “Radio” , questi alcuni nomi della linea Happy Bag e il battesimo di questi accessori con nomi tanto bizzarri è presto spiegato nella loro somiglianza agli originali . 






Mary Frances è vita , solarità , colore . Gioia e divertimento in ogni singolo pezzo della collezione , e un motto : la vita è troppo breve per vestirsi in modo noioso ! . Gli effetti cromatici sono particolarmente amati da vip dello star system come Natalie Cole , Kate Hudson o  Jennifer Anniston tanto per citarvi i primi nomi che salgono alla mente . Donne forti , uniche , spassose e di grande talento potevano volere solo accessori che rappresentassero al meglio la loro essenza , essenza che Mary Frances esprime con apparente semplicità nella sua linea di bag . Non a caso Mary Frances Accessories nel 2005 e nel 2006 è stata inserita nell’elenco delle importanti realtà aziendali private con il miglior trend di crescita negli Usa . Mentre nel 2004 la giovane stilista ha ricevuto a Dallas l’attestato di  “Accessory Designer of the Year Award” ed è risultata, sempre lo stesso anno e l’anno successivo, una delle cinque designer mondiali a ottenere il titolo di “Star of the Show” in occasione della “Paris Fashion Week”.Mary Frances è distribuita in esclusiva in Italia da www.aibijoux.com


Rosy on Twitter @rosybalzani

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here