Hans Free Electric, la nuova bicicletta che produce energia pulita e rinnovabile gratis per la casa

0
1075
bicicletta che produce energia per la casa

E’ certamente rivoluzionaria l’invenzione dell’imprenditore indiano Manoj Bhargava; una bicicletta che con un’ora di pedalata, produce il fabbisogno di 24 ore di energia elettrica, per alimentare una normale casa o appartamento.

Proprio così, una pedalata di un’ora, con la nuova bicicletta Hans Free Electric, oltre che essere salutare, consente di accumulare l’energia elettrica sufficiente al funzionamento di tutti gli elettrodomestici di casa per un giorno intero, compresi lampade LED a 12V, ventilatori, televisori e ricaricatori di cellulari.

L’invenzione di Manoj Bhargava, un imprenditore diventato miliardario grazie a un “energy drink”, è stata ideata principalmente, per i tre miliardi di persone nel Mondo che non sono ancora in grado di usufruire di energia elettrica, ma trova utilità anche in casi di black out temporanei.

Nel marzo 2016 sono state spedite 25 Hans Free Electric in India, a beneficio di alcune famiglie di contadini, ma anche piccole imprese, cliniche e scuole dove non arriva la corrente elettrica; l’obiettivo è quello di esportare altre migliaia di biciclette in India e in altri paesi dove vi è la necessità di una fonte alternativa di energia elettrica.

Il principio su cui si basa la bicicletta Hans Free Electric è molto semplice: l’energia cinetica prodotta dalla pedalata si trasforma in energia elettrica e viene accumulata e conservata all’interno di una batteria, per poi essere rilasciata all’occorrenza; il classico e semplice funzionamento di una comune dinamo.

Con questa invenzione, si possono dimenticare sistemi inquinanti, fonti non rinnovabili e complessi impianti elettrici; ma anche le classiche bollette e non serve alcun tipo di carburante, solo le gambe di chi pedala.

Hans Free Electric al momento costa circa 190 Euro, ma si sta lavorando per ridurne i costi di produzione in modo da poter abbassare ulteriormente il prezzo, rendendola accessibile anche per i meno abbienti.

La bicicletta Hans Free Electric è solo una delle invenzioni di Manoj Bhargava, infatti un centinaio di ingegneri del suo staff, stanno lavorando anche al “Rain Maker”, un macchinario che trasforma acqua di mare o inquinata in acqua potabile, utile anche per le attività agricole e al “Renew”, un dispositivo medico in grado di migliorare la circolazione sanguigna.

Questi tre progetti sono illustrati nel documentario “Billions in Change”, presente su youtube, prodotto con l’intenzione di dimostrare, che è possibile realizzare progetti utili a migliorare le condizioni di vita dell’umanità.

Questo quanto affermato da Manoj Bhargava:

“Immagina di vivere senza un accesso affidabile all’elettricità. Non solo non avresti telefoni cellulari, computer o televisione, ma sarebbe anche difficile illuminare e riscaldare la tua casa o preparare cibo senza bruciare legna, cherosene o carbone. La tua casa sarebbe fumosa e tu e la tua famiglia dovreste soffrire di malattie respiratorie. Nella calura estiva torrida, non avresti modo di far funzionare una ventola per rinfrescarti. Ecco come vive la metà del Mondo. Ora immagina la differenza che l’energia elettrica potrebbe fare per quei miliardi di persone.”

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito ufficiale in inglese, della bicicletta Hans Free Electric:

Come sempre la speranza è quella di vedere un’evoluzione delle fonti rinnovabili, che però non portano profitto come quelle inquinanti, e questo potrebbe spingere le grandi aziende, che perderebbero grossi profitti ad ostacolare questa e molte altre invenzioni.

E’ proprio il caso di dirlo; speriamo che nessuno metta “i bastoni tra le ruote”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here