Halloween Sun, la foto scattata dalla Nasa

0
459

Il sole, la stella principale del nostro sistema solare, assume le sembianze di Jack o’Lantern. In occasione della festa di Halloween, la Nasa ripropone sui suoi canali social una foto scattata al sole l’8 ottobre 2014. Un’immagine suggestiva, a tratti irreale, del sole che assomiglia molto alla tipica zucca di Halloween. La foto era stata realizzata dal Solar Dynamics Observatory, l’osservatorio dell’Agenzia spaziale statunitense dedicato allo studio del sole, ed aveva fatto il giro di tutto il mondo grazie alla sua particolarità. L’immagine era stata intitolata “Halloween Sun” ed è stata riproposta in questi giorni in prossimità della ricorrenza.

alt="Halloween Sun"

L’Halloween Sun dipende dalle regioni attive

Un sole che si veste a tema per la festa di Halloween, sfoggiando due occhi, un naso e un sorriso inquietante. La Nasa ha riproposto questa immagine sulla sua pagina Facebook con questo commento: “Anche la nostra stella celebra la stagione spettrale. Nel 2014 le regioni attive del Sole hanno assunto le sembianze di una zucca di Halloween, che è stata osservata dal nostro satellite Solar Dynamics Observatory grazie alla luce ultravioletta”.

Le ragioni che stanno alla base di questa suggestiva immagine, infatti, sono da ricercare nelle regioni attive del sole. Le regioni attive sono quelle strutture ad arco che connettono diversi punti di solarità magnetica opposta. Queste regioni attive bruciano più intensamente di altre ed emettono più energia. La foto è stata scattata dall’osservatorio statunitense unendo due serie di lunghezze d’onda da 171 a 193 angstrom (unità di misura non appartenente a quelle internazionali ed utilizzata solo in alcune scienze). Lo stesso scatto venne elaborato, nel 2014, anche utilizzando altre lunghezze d’onda, rendendo il sole più rosso e simile a una palla di fuoco.

alt="Halloween"

L’Halloween Sun spopola sui social

Tuttavia, l’immagine del sole che assomiglia a Jack o’Lantern è rimasta nel cuore degli scienziati e di tutti gli appassionati, che ne hanno gradito la riproposizione sui social. In meno di 48 ore il post pubblicato dalla pagina Nasa Sun Science ha ricevuto 2348 likes e 129 commenti euforici. Inoltre, il post è stato condiviso da oltre 2100 utenti. La Nasa, quindi, si conferma essere un’agenzia spaziale di grande prestigio e affidabilità, ma sempre più disponibile a far conoscere qualche curiosità sul nostro sistema solare e sullo spazio in generale. Ne è un valido esempio l’Halloween Sun.

Commenti