Nell’infinito tripudio di classici Disney che vengono trasformati in film veri e propri dalla celebre casa di produzione, in questi giorni c’è molta attenzione su quello relativo a La Sirenetta, lavoro di cui si parla da anni ma solo ora in termini più concreti. Per anni si era parlato della volontà di Lindsay Lohan di interpretare Ariel, personaggio a cui era da sempre legata, ma le vicissitudini personali e professionali dell’attrice, unite ad un’età non più compatibile con quel ruolo, hanno reso impossibile il concretizzarsi di questo sogno. Successivamente si è parlato della cantante ed attrice Zendaya, abbastanza osteggiata perché poco somigliante ad Ariel, ma alla fine nulla di fatto anche per lei.

RECENSIONE DI TOY STORY 4, ULTIMO LAVORO DELLA DISNEY PIXAR

Ebbene, in questi giorni abbiamo finalmente avuto delle conferme ufficiali circa due dei ruoli principali del cast: l’antagonista Ursula e la protagonista Ariel. Per il primo ruolo, la Disney è attualmente in trattative con Melissa McCarthy, diva del cinema che sicuramente non ha bisogno di presentazioni, mentre per il secondo le trattative sono finite ed il nome ufficiale è stato già scelto: si tratta di Halle Bailey, cantante facente parte del duo musicale Chloe x Halle. A differenza della collega, lei si che ha bisogno di presentazioni: le trovate di seguito.

HALLE BAILEY: NOTATA DA BEYONCE’ GRAZIE A YOUTUBE

Halle e Chloe Bailey sono due sorelle con la passione per il canto. Le due ragazze erano riuscite a pubblicare un EP indipendente già nel 2013, ma la prima parte della loro carriera si è svolta principalmente su YouTube, con la pubblicazione di svariate cover. L’artista su cui le due ragazze si soffermavano di più con le loro reinterpretazioni era Beyoncé, la diva pop’n’b che ispira tanti altri artisti emergenti in giro per il mondo. A differenza di quegli altri emergenti, però, le due ragazze sono riuscite ad ottenere le attenzioni di Queen B, che ha deciso così di offrire loro la possibilità di entrare a far parte del mondo discografico che conta diventando la loro produttrice.

In seguito, le ragazze hanno pubblicato due lavori attraverso la Columbia Records e la Parkwood Records, quest’ultima proprio la casa discografica di Beyoncé. Si tratta dell’EP “Sugar Simphony” e dell’album “The Kids Are Alright”, quest’ultimo supportato dalla pubblicazione di vari singoli fra cui appunto la title track. Dal punto di vista commerciale, i loro lavori finora non hanno ottenuto l’attenzione del grande pubblico, seppur seguiti dal piccolo pubblico R&B e da una parte della fanbase della loro madrina Beyoncé.

HALLE BAILEY COME ATTRICE: UNA CARRIERA INIZIATA DA BAMBINA

Dal punto di vista della recitazione, quello di Halle sarà un debutto soltanto a metà: sarà infatti il suo primo ruolo da protagonista in un film così importante, tuttavia nel suo passato sono già presenti esperienze d’attrice. Da piccolissima, a soli 6 anni, era già apparsa nel film “L’ultima Vacanza”, mentre a 12 nel film “Let It Shine”. L’anno scorso, a 18 anni, era arrivato il terzo ruolo, questa volta in una sitcom: “Grown-ish”.

Un bel salto di qualità quindi, che checché se ne dica è difficile immaginare non c’entri nulla col suo legame con Beyoncé, la quale fra l’altro presta la sua voce a Nala nel live action del Re Leone. In tutti i precedenti lavori, inoltre, era presente anche Chloe: le due sorelle hanno quindi sempre lavorato insieme, nella musica e nella recitazione, ed ora per la prima volta non sarà così.

Vedremo se le capacità di recitazione di Halle sapranno abbattere le polemiche: molti ritengono che la ragazza sia troppo poco somigliante ad Ariel, e stanno criticando la scelta della Disney sui social. Sarà dunque interessante verificare se la recitazione compenserà l’assenza di molte caratteristiche fisiche tipiche di Ariel.

Proprio oggi, con una tempistica sicuramente non lasciata al caso, è uscito il nuovo video del duo. Lo riporto di seguito, per chi fosse curioso di capire a livello di vocalità quanto (bene) stiano messe Halle e sua sorella.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here