Guida per principianti alla scelta del fondotinta giusto per la propria carnagione

0
230

Quando si acquista un fondotinta, bisogna tenere conto della propria carnagione per ottenere il miglior risultato possibile. Ci sono fondotinta adatti a tutte le carnagioni, ma è importante sapere quali sono i colori più adatti alla propria pelle. In questo articolo vi spiegheremo come scegliere il fondotinta giusto in base alla vostra carnagione!

È tutta una questione di colore

Chi ha una carnagione chiara, dovrebbe scegliere un fondotinta vicino al colore naturale della propria pelle. Si può anche scegliere una tonalità leggermente più scura se si desidera una copertura maggiore. Ma attenzione a non esagerare! Un colore troppo scuro vi farà sembrare come se indossaste una maschera!

Per le carnagioni medie, il fondotinta deve corrispondere al tono della pelle, ma può essere leggermente più scuro o più chiaro, a seconda delle proprie preferenze. Se desidera un effetto abbronzatura piacevole e naturale si può usare un fondotinta di una tonalità più scura rispetto alla propria carnagione.

Se la vostra carnagione è scura, scegliete il fondotinta più simile possibile al colore naturale della pelle o, al massimo, di una tonalità più chiara. Un fondotinta troppo chiaro vi farà apparire cineree e spente.

Conta anche il tipo di pelle!

Quando scegliete una formula di fondotinta, è importante prendere in considerazione anche il proprio tipo di pelle. Se avete la pelle secca, dovreste optare per un fondotinta con ingredienti idratanti. Se la pelle è grassa, scegliete un fondotinta privo di oli e non comedogenico (il che significa che non ostruisce i pori). Per la pelle mista, esistono formule di fondotinta studiate appositamente per questo tipo di pelle!

Quali tipi di fondotinta esistono?

Esistono diverse formule di fondotinta, ognuna con i propri vantaggi:

  • Fondotinta in polvere: ideale per la pelle grassa o mista. Assorbe il sebo in eccesso e dona alla pelle una finitura opaca;
  • Fondotinta in crema: perfetto per la pelle secca o sensibile. Idrata e nutre la pelle, offrendo al contempo una buona copertura;
  • Fondotinta liquido: adatto a tutti i tipi di pelle. È facile da applicare e può fornire una copertura sia leggera che completa, a seconda della quantità di fondotinta utilizzata.

Come applicare correttamente il fondotinta

Una volta trovato il fondotinta che fa per voi, è importante sapere come applicarlo correttamente! Ecco alcuni consigli:

  • Preparare la pelle: prima di applicare il fondotinta, è importante idratare la pelle e prepararla con un primer. Questo aiuterà il fondotinta a scivolare senza problemi e a durare più a lungo;
  • Utilizzare gli strumenti giusti: per un risultato impeccabile, utilizzate un pennello per fondotinta o una spugna per il trucco. Se usate le dita, è più probabile che il fondotinta ostruisca i pori;
  • Iniziate dal centro del viso e sfumate verso l’esterno: iniziate ad applicare il fondotinta sulle aree che necessitano di maggiore copertura. Poi, usate dei movimenti circolari per sfumare verso l’esterno, in direzione dell’attaccatura dei capelli;
  • Non dimenticate il collo: quando avete finito con il viso, sfumate il fondotinta sul collo, in modo da non lasciare alcuna linea di fondotinta.

Ora che sapete come scegliere e applicare il fondotinta giusto in base alla vostra carnagione, non vi resta che trovare il fondotinta perfetto per il vostro tipo di pelle!