Guerra anglo – zulu 1879: la vittoria britannica

0
350

Dall’11 gennaio al 4 luglio 1879, la guerra anglo – zulu avviene tra le corone del Regno Unito e del popolo Zulu, in Sudafrica. Al centro degli scontri bellici, la causa che scatena i conflitti tra le parti, riguarda il Colonialismo della Gran Bretagna.

Guerra anglo – zulu: quali sono gli antefatti?

Nel 1854 le popolazioni fiamminghe ed olandesi note come i Boeri, si stabilizzano nelle aree meridionali dell’Africa, a KwaZulu – Natal. A fronte di ciò, il regnante Mpande offre come dimora ai nuovi arrivati, il territorio di Utrecht, che nomina come una repubblica. Dopo qualche anno, i risiedenti fiamminghi decidono di definire i confini delle proprie terre rispetto al Regno Zulu. Da qui il tentativo fallisce ed i Boeri devono rinunciare al passaggio dalle aree zulu, per accedere allo sbocco sull’Oceano Indiano. Inoltre, all’interno del Regno degli Zulu i figli del sovrano lottano tra di loro e Cetshwayo uccide il rivale Mbulazi sul fiume Tugela, con i sostenitori che vengono giustiziati. Il vincitore diviene il riferimento di supremazia del popolo fiammingo e nel 1872 succede al trono paterno. Un altro fratello del reggente zulu di nome Umtonga, per salvarsi fugge presso i confini boeri ad Utrecht. Successivamente, il Re Zulu raggiunge il fratello e con il proprio esercito tenta di convincere il popolo fiammingo a consegnare Umtonga, in cambio di un pezzo di terra. Come risultato, i Boeri accettano con la garanzia che il fratello non venga ucciso e con la sovranità dei territori di Utrecht e del fiume Pongola.

Il conflitto

Presto il patto con i Boeri diviene nullo, poiché Umtonga fugge nuovamente dal fratello ed il capo Zulu intende riavere le sue terre, in precedenza concesse ai Fiamminghi. Nel 1873 iniziano a verificarsi delle ostilità tra i Boeri ed il popolo Zulu, fino allo scoppio della guerra anglo – zulu. Da un lato l’esercito inglese, che dispone di una quantità di truppe inferiori rispetto agli avversari del Regno Zulu. Ciò nonostante, il Regno Unito vanta un contingente di migliaia di uomini ben addestrati militarmente nella fanteria, che diviene la sua principale forza. Dopo una sequenza di scontri bellici, la guerra anglo – zulu si conclude con il successo per le truppe britanniche. A fine guerra seguono delle modifiche territoriali, con il Regno Zulu che perde la sua indipendenza.