Il GranPremio di Montecarlo riserva sempre grandi sorprese. E’ noto che la particolare struttura di questo circuito avvantaggia chi durante le qualifiche riesce a stare davanti, grazie alle tante curve, che costringono a continue frenate e danno poco spazio a sorpassi.

Ieri pomeriggio, a Montecarlo, le sorprese sono state tante. La prima, in ordine cronologico, è stata l’esclusione di Hamilton dalla Q3. Il pilota Mercedes infatti non è riuscito ad andare oltre il 14esimo tempo, non riuscendo a qualificarsi per l’ultimo turno di qualifiche, complici le gomme e un pizzico di sfortuna, soprattutto all’ultimo giro, quando si è trovato costretto a dover tagliare alla chicane all’uscita delle Piscine, dove Stoffel Vandoorne, il belga della McLaren, era finito contro le barriere.

Nonostante questo Hamilton non ha mai impensierito il record delle due Ferrari, che hanno mancato la pole nelle Q1, ma che hanno raggiunto e mantenuto la prima fila sia in Q2 che in Q3. Partiranno quindi entrambe davanti, con grande vantaggio vista la conformazione del circuito, rispettivamente Kimi Raikkonen dalla pole position, il pilota finlandese con il tempo di 1’12″178, Sebastian Vettel secondo, staccato di soli 43 millesimi.

Stoffel Vandoorne, invece, dopo aver registrato il miglior tempo nelle Q1, si è visto davanti prima le due Ferrari e poi Bottas, qualificandosi alla fine del Q3 in quarta posizione.

Daniel Ricciardo si è qualificato quinto mentre Carlos Sainz partirà sesto con la Toro Rosso STR12. Seguono Sergio Perez, della Force India, e Romain Grosjean, che durante la Q1 è finito in testacoda alla Mirabeu.

Qualifiche GranPremio Montecarlo 2017
Griglia di partenza del GranPremio di Montecarlo 2017

IL GP IN DIRETTA TV – Il Gp di Monaco 2017 sarà visibile in diretta anche sulla Rai, in alternativa alla programmazione di Sky. Il semaforo verde della gara si accenderà alle 14.00 di oggi, domenica 28 maggio: la diretta è prevista su Sky Sport F1 HD e Rai 1.

 

Auguriamoci di rivedere una gara come quella che nel 2001 ha portato l’ultima volta la Rossa di Maranello sul primo e sul secondo gradino del podio di questo circuito, con Michael Schumacher e Rubens Barrichello.

Commenti