Giulia Sergas, 15a con 142 (70 72, -2) colpi, si è mantenuta in alta classifica nel LPGA Keb Hanabank Championship, terzo dei tornei a invito (76 concorrenti) che chiudono la stagione del LPGA Tour e che si sta svolgendo sul percorso dello Sky 72 Golf Club (par 72) a Inchon nella Corea del Sud. Sono rimaste al comando con 137 (-7) colpi l’australiana Katherine Hull (67 70) e la svedese Anna Nordqvist (67 70), e sono scese al terzo posto con 138 (-6) le coreane Ju Young Pak e Amy Yang, che erano con loro dopo un giro e che sono state agganciate dalla norvegese Suzann Pettersen. In sesta posizione con 139 (-5) Alison Walshe e le coreane Sei Young Kim, Hee Kyung Seo e Na-Heul Kim, in decima con 141 (-3) l’altra coreana Jiyai Shin.

Non trovano il passo giusto le coreane Na Yeon Choi e Inbee Park, numero uno mondiale, 22.e con 143 (-1), Cristie Kerr, Lexi Thompson, la taiwanese Yani Tseng e la spagnola Carlota Ciganda, 28.e con 145 (+1), e Paula Creamer, 44a con 147 (+3).
Le due leader hanno girato in 70 (-2) colpi: più lineare la Nordqvist con quattro birdie e due bogey, in altalena la Hull con un eagle, cinque birdie, tre bogey e un doppio bogey. Molto regolare l’andatura nella Sergas con un birdie e un bogey per il 72 del par. Sono in palio 1.900.000 dollari.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here