Gmail: in arrivo novità sulla policy

0
842
Gmail: in arrivo novità su policy

Ci sono novità in arrivo da Google per gli account di Gmail. Chi utilizza Google Drive e Google Foto troverà cambiamenti che entreranno in vigore da giugno 2021. Google si è mosso in anticipo, così da permettere a tutti gli utilizzatori di informarsi. Le novità sono collegate all’inattività degli utenti ed al limite di “storage.” Vediamo più nel dettaglio come Google modificherà la policy.

Quali sono le novità di Google su Gmail?

Le novità sulla policy prevedono la cancellazione dei contenuti in Gmail, Drive o Foto in caso di utente inattivo per 2 anni. L’utente, poi, che supera il limite di storage per 2 anni rischia la cancellazione di contenuti. Se l’utente non libera o acquista ulteriore spazio di archiviazione per rientrare nei limiti, tutti i suoi contenuti potrebbero essere rimossi da Gmail, Drive e Foto. Prima che ciò avvenga, però, Google lo informerà del rischio che corrono i suoi contenuti. L’utente riceverà infatti una e-mail nei 3 mesi precedenti all’eliminazione.

Come evitare la cancellazione di contenuti

Google darà la possibilità agli utenti di evitare l’eliminazione dei contenuti. A chi incapperà in questa problematica basterà acquistare spazio di archiviazione aggiuntivo o rimuovere i file, così da rientrare nel limite di spazio. Ci sarà per l’utente la possibilità di scaricare i contenuti e salvarli, così da non perderli. Google sottolinea che se l’utente resterà inattivo per 2 anni solo su Google Foto, ad esempio, perderà i contenuti solo di Google Foto. I contenuti di Gmail e di Google Drive resteranno al loro posto.

Quando entreranno in vigore i provvedimenti

Dato che la modifica entrerà in vigore il 1° giugno del prossimo anno, i provvedimenti non verranno adottati prima del 1° giugno 2023. Da giugno 2021, però, gli utenti a rischio riceveranno notifiche via e-mail relative al rischio di eliminazione dei contenuti.

Commenti