Gli yacht di Dubai offrono lusso e distanziamento sociale

0
435

Dubai si è guadagnata la reputazione di offrire lusso per coloro che hanno soldi da spendere anni fa. Con la pandemia di Covid-19, un nuovo modo di viaggiare è diventato popolare: gli yacht di Dubai offrono tutto quello che serve.

Perchè gli Yacht di Dubai sono ideali per le vacanze?

È più privato, sei solo con la famiglia e gli amici, ed è la gita ideale durante una pandemia”, ha detto Nada Naeem, una cittadina saudita di 36 anni che vive a Dubai. Decine di yacht bianchi si vedono ogni giorno navigare attraverso le baie, i canali e le isole dell’emirato, mentre altri sono attraccati lungo la costa nelle acque del Golfo e si affacciano sullo skyline dei grattacieli. “Ti sembra di poter respirare“, ha detto Naeem, aggiungendo di non aver lasciato Dubai dall’inizio della pandemia l’anno scorso. “È come se avessi viaggiato”.

Come si vive a Dubai

A differenza di tante parti del mondo, Dubai ha spalancato le sue porte ai turisti solo pochi mesi dopo che la pandemia di coronavirus ha preso piede l’anno scorso. La vita nell’emirato del Golfo è tornata in gran parte normale, con ristoranti e alberghi funzionanti e spiagge aperte al pubblico. Gli Emirati Arabi Uniti, composti da sette emirati tra cui Dubai, hanno lanciato un’energica campagna di vaccinazione con alcuni dei più alti tassi di vaccinazione al mondo. Continuano ad applicare regole severe sull’uso di maschere e sulla distanza sociale. Ma alcuni hanno paura dei viaggi all’estero e diffidano dei luoghi affollati dove il rischio di prendere il Covid-19 è più alto.

Gli Yacht di Dubai come soluzione sicura

Per coloro che possono permettersi il prezzo, gli yacht sono visti come una scommessa più sicura. “Quando hanno allentato l’isolamento… la gente ha preferito qualcosa di sicuro, con delle regole“, ha detto Mohammed al-Sayyed, manager della compagnia di charter Royal Star Yachts. “Stiamo fornendo loro un servizio clienti adeguato, seguendo tutte le regole, igienizzando lo yacht”. Per ora, gli yacht sono autorizzati ad operare al 70% della capacità. L’azienda ha una flotta che comprende uno yacht di 141 piedi (42 metri) in grado di ospitare 80 passeggeri a piena capacità – se ci si può permettere il prezzo di 4.900 dollari per una crociera di tre ore.

Perchè la gente sceglie le vacanze in Yacht

Le società di noleggio hanno detto di aver visto un maggiore interesse per lo yachting dopo che le misure del coronavirus si sono attenuate, specialmente tra coloro che vogliono trascorrere del tempo con amici e familiari. “La gente vuole fare visite turistiche, crociere”, ha detto Sayyed, che è stato nell’industria degli yacht per otto anni. “Vogliono rilassarsi”. Gli yacht più economici da noleggiare includono il “Big Daddy” da 90 piedi della compagnia, capace di trasportare normalmente 65 persone, a 1.225 dollari per tre ore. Alcuni a Dubai hanno detto che quando il prezzo è stato diviso tra un gruppo, il costo non era così ripido come sembrava all’inizio. “In realtà può essere più conveniente di un brunch all-inclusive in un ristorante“, ha detto Naeem. E mentre alcuni gruppi sono stati beccati dalle autorità a infrangere le regole e multati, la maggior parte delle escursioni si svolge senza problemi.


A Dubai Museo del futuro, innovazione e design


Il turismo a Dubai

Dubai, nota per i suoi grattacieli e megaprogetti, vanta l’economia più diversificata nella regione del Golfo che dipende dal petrolio e si è costruita una reputazione come centro finanziario, commerciale e turistico. Il turismo, che attirava circa 16 milioni di visitatori all’anno prima che il coronavirus colpisse, ha subito una grave flessione nei primi mesi della pandemia. Ma una marea di arrivi dall’inizio dell’anno ha rigenerato l’industria, e ha aiutato molte attività commerciali a recuperare. Altre società di noleggio di yacht riportano un aumento della domanda di noleggio negli ultimi mesi. Ed essere in mare aperto non significa che gli ospiti debbano lesinare su cibo o bevande da asporto. Moto d’acqua e motoscafi sono in attesa – a pagamento – per prendere ordini e consegnare generi alimentari da terra alla nave. “Andare in barca è semplice come stare all’aperto e stare lontano dagli estranei, riunirsi solo con quelli di cui ti fidi“, ha detto il palestinese Jeelan Herz, che ha vissuto negli Emirati Arabi per più di 30 anni. “È anche qualcosa che si può godere in sicurezza con i bambini – andare in mezzo all’oceano, partecipare ad attività acquatiche e fare un bel tuffo”.