Gli USA non invieranno carri armati in Ucraina

0
187
USA e Germania accettano di inviare carri armati in Ucraina

Gli USA hanno annunciato che non invieranno carri armati in Ucraina. Anche la Germania si rifiuta di fornire i suoi carri armati Leopard 2 all’Ucraina. La Polonia ha invece detto che sarebbe disposta a inviare carri armati Leopard 2 in Ucraina senza ottenere l’approvazione della Germania.

Gli USA non invieranno carri armati in Ucraina

Gli USA hanno scelto di non includere i carri armati nell’ultimo pacchetto di aiuti all’Ucraina. L’annuncio arriva mentre Kyiv aveva chiesto agli USA e i suoi alleati nuovi significativi aiuti. Kyiv ha ripetutamente chiesto a Washington il carro armato M1 Abrams e altri carri armati moderni. Sabrina Singh, la vice portavoce del Pentagono, ha detto che “non ha senso” dare all’Ucraina i carri armati in questa fase. “La manutenzione e l’alto costo che ci vorrebbe per mantenere un Abrams, semplicemente non ha senso fornirlo agli ucraini in questo momento“, ha detto Singh. Washington ha però affermato che ha approvato un nuovo pacchetto di supporto militare del valore di circa 2,5 miliardi di dollari. Nel pacchetto sono compresi veicoli corrazzati, sistemi di difesa e decine di migliaia di razzi e proiettili di artiglieria. Saranno compresi 59 veicoli da combattimento Bradley e 90 veicoli corazzati Stryker.

L’amministrazione Biden ha anche annunciato che fornirà all’Ucraina 125 milioni di dollari per sostenere la sua infrastruttura energetica, attingendo a un pacchetto di aiuti legislativi da 45 miliardi di dollari approvato a dicembre. Il finanziamento aiuterà l’Ucraina a mantenere l’approvvigionamento idrico e i sistemi di riscaldamento a Kiev e dintorni.

Zelensky: riconquisteremo la Crimea

Intanto, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky giura di riconquistare la Crimea. “La Crimea è la nostra terra, il nostro territorio“, ha detto Zelensky durante un’apparizione video al World Economic Forum di Davos, in Svizzera. “È il nostro mare e le nostre montagne. Dateci le vostre armi, vi restituiremo ciò che è nostro”, ha aggiunto.


Leggi anche: Gli USA vogliono aiutare l’Ucraina a riprendere il controllo della Crimea