domenica, Luglio 21, 2024

Gli USA approvano la vendita di armi e droni a Taiwan

Gli USA approvano una nuova vendita di armi e droni a Taiwan. Gli USA sono un importante esportatore e donatore militare a Taiwan. La decisione ha fatto irritare la Cina.

Gli USA approvano la vendita di armi a Taiwan

Il Dipartimento di Stato americano e il Pentagono hanno riferito che il governo ha approvato la vendita di vari beni militari per un valore stimato di 360 milioni di dollari a Taiwan.  La vendita include anche munizioni antiuomo e anti-armatura Switchblade e droni ALTIUS 600M-V e relative attrezzature. “La vendita contribuirà a migliorare la sicurezza del destinatario e aiuterà a mantenere la stabilità politica, l’equilibrio militare e il progresso economico nella regione”, ha affermato il Pentagono. Il Dipartimento di Stato ha invece detto che la vendita “serve gli interessi nazionali, economici e di sicurezza degli USA sostenendo i continui sforzi del destinatario per modernizzare le proprie forze armate e mantenere una capacità difensiva credibile“. Il Ministero della Difesa di Taiwan ha espresso i suoi ringraziamenti, in particolare per gli sforzi degli USA volti ad aumentare il volume delle spedizioni, dopo aver lamentato ritardi nelle consegne nel recente passato.


Leggi anche: Orban: l’UE vuole solo contrastare la Russia

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles