Gli stivali ricamati di Guidi sono arte

0
288

Sebbene sia stata fondata nel 1896 come conceria di pelle, è stato nell’ultimo decennio o giù di lì che Guidi si è affermata come una potenza artigianale, i suoi stivali in pelle rugosa rappresentano il gold standard delle calzature d’avanguardia. Le ultime creazioni, gli stivali ricamati di Guidi per l’autunno/inverno 2021, però, sono il massimo che potevamo immaginare.

Gli stivali ricamati di Guidi: non chiamatele scarpe

Un’impresa non da poco, considerando che le scarpe tozze e logore, le borse stropicciate e i gioielli consumati di Guidi sono stati abbracciati dalla comunità internazionale della moda come l’epitome dell’eleganza robusta, se non come veri e propri status symbol – gli stivali bianchi Guidi con la zip frontale sono particolarmente ricercati dalla clientela cinese, per esempio. Guidi ha superato se stesso per la FW21, però, con queste due paia di stivali in pelle ricamata. Realizzati in pelle tonale bianca o nera, gli stivali con zip alla caviglia sono fatti in Italia, come al solito, e mantengono la solita cerniera robusta e le suole in pelle che Guidi impiega per altri stivali con zip frontale, anche se questi presentano un nuovo tacco a spillo per un po’ di altezza in più.

Pelle ricamata

L’attrazione principale sono gli strati di pelle tonale che si intrecciano intorno alla tomaia di ogni scarpa, perfettamente simmetrici e modellati in modo da creare modelli geometrici distintivi. Parlando di intricato: non solo ogni singolo punto è posizionato con un intento preciso, ma alcune coppie di questi stivali sono stati rifiniti con diversi colori di filo per ogni strato, producendo un sottile effetto arcobaleno che dà al modello incredibile una dimensione maggiore. Le calzature di Guidi non sono economiche, ma qui non si paga solo per l’etichetta. Ogni stivale è fondamentalmente un’opera d’arte – che è un aforisma che viene gettato in giro un sacco, ma è fin troppo appropriato qui.