Gli alberghi di New York: nuove “scene del crimine”

0
382

Nel 2015,  sono stati 2.178 i reati commessi all’interno di alberghi e denunciati alla polizia, di cui 56 stupri, che hanno subito un’impennata del 40 per cento.

Nel mese di aprile 2014,  una turista di 30 anni dell’ Oregon era stata violentata nella sua stanza in un albergo di Midtown dopo aver aperto la porta ad un uomo che aveva detto di essere un agente di polizia rubando 100 $ ; questo è avvenuto al Manhattan Hotel Times Square sulla Seventh Avenue.

I dati statistici sulla criminalità dei primi nove mesi dell’anno 2016, hanno indicato un notevole aumento di stupri, altre forme di crimini sessuali e incidenti che vedono protagoniste armi e droghe e le maggiori “scene del crimine” sono gli hotel, soprattutto quelli a 5 stelle.

Tra gennaio e settembre 2016, ci sono stati 53 stupri , 76 furti rispetto al 81% del 2015 e come se non bastasse, sono stati registrati 23 casi di spaccio di stupefacenti negli alberghi nei primi otto mesi.

Il portavoce per l’Associazione Albergatori di New York ha detto che tutto il personale e le squadre di sicurezza dell’hotel sono pronte a collaborare con la polizia e a segnalare qualsiasi forma di disagio ed irregolarità.

Con il record raggiunto lo scorso anno, 60,3 milioni di turisti, il NY Police Department sta continuando a lavorare con hotel e locali per garantire la massima sicurezza.

Commenti