Sarà una delle otto nuove proposte della prossima edizione del  in programma dal 6 al 10 Febbraio, Giulia Casieri classe 1995 presenterà al grande pubblico il brano “Come Stai“.

Con queste parole l’artista parla del brano che porterà in gara al prossimo Festival di Sanremo:“E’ un brano nato un po’ per gioco. La prima cosa che scrissi fu il ritornello e dalla semplice domanda ‘Come Stai?’, che continuavo a ripetermi nella testa, è emerso tutto il resto del brano, in un racconto profondo e sincero di tutte quelle forti emozioni che hanno accompagnato gran parte della mia vita fino ad oggi. In poco tempo sentii il brano diventare estremamente personale e con una grande capacità di esprimere la serietà emotiva che davvero stavo iniziando ad incanalare nelle parole. ‘Come Stai’ non è nient’altro che una parte della mia storia”

Il brano “Come Stai” è nato dalla collaborazione di Giulia col produttore musicale Andrea Ravasio, ed è disponibile in tutti i digital store ed in tutte le piattaforme streaming e da oggi venerdì 19 gennaio entrerà nell’airplay radiofonico. Per promuovere al meglio “Come Stai” è stato girato il relativo video clip musicale

Come Stai – Testo

Sono tre quarti di giornata che mi sento senza l’aria, sento un peso sulle spalle
torno poi leggiadra
sto così male da capire che in realtà è tutta finzione (te lo presento se vuoi)
lo vedo ormai come fosse il mio migliore amico
che si allontanta quando mi sento libera e via dai guai

Come stai
come sei
come dici cosa vuoi?
e mi chiedevano come stai? come stai?

Come vai
come sei
come dici cosa vuoi?
tu dimmi come stati
dimmi almeno se ci stai

Ho disegnato mille case nei miei tempi d’oro
ho preso a pugni le parole che dicevo e non solo
tu non hai niente da dare
tu non hai niente da ridere
e mi dicevano di stare calma, di stare zitta, di stare dritta
c’erano botte, segni sul viso
le mani giunte nemmeno un sorriso
c’era chi mi ascoltava solo per soldi
oppure mi voleva solo sul tardi
c’erano piatti vuoti,visi stanchi, giochi storti
luci spente liti accese
mia madre che mi manca anche se gira l’angolo
non trovo pace prego qualche strano angelo
mi trovi qui da sola
a raccontarti in fila la mia storia senza filtro e senza rima

Come stai
come sei
come dici cosa vuoi?
e mi chiedevano come stai? come stai?

Come vai
come sei
come dici cosa vuoi?
tu dimmi come stati
dimmi almeno se ci stai

Sai è risaputo chi ha sofferto è più evoluto
non basta che mi ascolti
qui mi serve un vero aiuto
non basta chiedermi come stai?
tu non sei qui per me
sei solo qui per te
ma ti ripeto che non mi basta chiedermi

Come stai
come sei
come dici cosa vuoi?
e mi chiedevano come stai? come stai?

Come fai
come sei
come dici cosa vuoi?
tu dimmi come stai
dimmi almeno se ci stai

Come stai, coem sei
come dici cosa vuoi
e mi chiedevano come stai? come stai?

Come fai
come sei
come dici cosa vuoi?
tu dimmi come stai
dimmi almeno se ci stai

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here