Stravolgimento nella classifica generale del centesimo Giro d’Italia: Tom Domoulin (Team Sunweb) balza in testa dopo aver dominato in lungo e in largo la decima tappa, la cronometro da Foligno a Montefalco (40 km).

L’olandese ha, noto per la sua simpatia verso questo genere di tappe, le “corse contro il tempo”, ha battuto il britannico Geraint Thomas (Team Sky) per 49’’ e il lussemburghese Bob Jungels (Quik-Step Floors) di 56’’.

Non pervenuto Il precedente leader Nairo Quintana (Movistar Team), che arriva in 23esima posizione con un distacco di ben 2’53’’ che gli costano la Maglia Rosa.

Non male il nostro Vincenzo Nibali che si piazza sesto, accusando un ritardo di 2’ 07’’, che tutto sommato non sembrano irrecuperabili.

Male anche il francese Thibaut Pinot (FDJ) che dopo la bella prestazione nella tappa di domenica, sembra in difficoltà, arrivando con 2’ 42’’ di ritardo da Domoulin.

La nuova Classifica Generale vede dunque Domoulin prendere vantaggio su Quintana (+2’23’’) e Bauke Mollema (Trek-Segafredo, +2’38’’). Vincenzo Nibali è quinto con un ritardo di 2’47’’preceduto da Pinot a +2’40’’.

Oggi, mercoledì 17 maggio, tappa tosco-romagnola che da Firenze terminerà a Bagno di Romagna, dopo aver attraversato gli Appennini, affrontando in sequenza quattro GPM per una durata complessiva di 161 km. Riprendono dunque le tappe in linea che riaccenderanno la lotta per la Maglia Rosa e, anche se è ancora presto, per l’ambito “Trofeo senza fine”.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here