Perché si celebra la Giornata Internazionale degli UFO?

0
181
Giornata Internazionale degli UFO
Giornata Internazionale degli UFO

Si celebra il 2 giugno la Giornata Internazionale degli UFO. La data scelta non è casuale. Il 2 giugno, infatti, si ricorda il primo avvistamento della storia di un oggetto volante non identificato, conosciuto come “l’incidente di Roswell”.

Perché una Giornata Internazionale degli UFO

La Giornata mondiale degli Ufo vuole essere un giorno per tutti in cui fermarsi a riflettere sulla possibilità che non siamo soli nell’universo. L’iniziativa è nata da Haktan Akdogan, del Sirius UFO Space Sciences Research Center della Turchia, che dichiara: “Ci sono diverse ragioni per le quali questo giorno ha trovato la sua strada nel mondo. Uno dei primi e più importanti motivi è quello di aumentare la consapevolezza sull’esistenza degli Ufo e degli esseri intelligenti dello spazio. Questo giorno è usato anche per incoraggiare i governi a svelare le loro conoscenze sugli avvistamenti della storia. Si ritiene che molti governi, come quello americano, abbiano acquisito informazioni esclusive sugli Ufo attraverso i loro dipartimenti militari”.

Cosa successe il 2 giugno 1947

Il 2 luglio 1947 l’avvistamento e lo schianto di un oggetto volante non identificato destarono scalpore in una cittadina di trentamila abitanti nel Nuovo MessicoRoswell.

Dopo l’avvenimento, il giornale locale informò i cittadini che i militari coinvolti avevano recuperato dei rottami appartenenti a un “disco volante” e i loro strani “comandanti”. Tuttavia, La prima dichiarazione ufficiale delle autorità fu che si trattava di un semplice pallone sonda.

L’Air Force statunitense decise di condurre un’indagine approfondita. Il primo rapporto giunse alla conclusione che i materiali recuperati nel 1947 erano detriti di un programma segreto del governo, il Progetto Mogul. Il secondo rapporto, del 1997, concluse invece che i presunti corpi alieni recuperati fossero manichini usati nei programmi militari.

In ogni caso, da quel 2 luglio, gli occhi di milioni di persone sono rivolti al cielo, nella speranza di trovare una risposta alle mille domande alle quali, ancora, nessuno ha saputo rispondere.

Commenti