Giornata dell’Alimentazione: quali sono gli errori degli italiani?

0
115
Giornata Mondiale dell'Alimentazione
Balanced diet, healthy food concept on wooden background. View from above

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione è stato presentato uno studio condotto da In a Bottle su quali sono gli errori più commessi dagli italiani in tema di nutrizione. Il 31% italiani crede che il metabolismo faccia ingrassare.

Il World Food Programme dell’Onu: vince il Nobel per la Pace

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: uno studio svela le abitudini sbagliate degli italiani a tavola

l legame tra produzione, nutrizione e salute è al centro della Giornata mondiale dell’alimentazione numero 75, la prima in tempo di Covid, celebrata oggi in tutto il pianeta. Una ricorrenza che arriva nell’anno dell’assegnazione del Nobel per la Pace al Programma Alimentare Mondiale acquistando così un significato maggiore.

Proprio in questa occasione è stato condotto uno studio su quali siano gli usi e le credenze degli Italiani in tema di alimentazione. 

La ricerca è stata condotta con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su circa 1.400 italiani, uomini e donne tra i 20 e i 55 anni, per verificare gli ‘orrori’ commessi in ambito alimentare. 

Secondo i dati emersi circa il 46% delle persone giudica un alimento basandosi solo sul suo apporto calorico, tralasciando quasi totalmente il suo valore nutrizionale. Solo il 18% degli intervistati sa che bere acqua durante i pasti favorisce la digestione. Circa il 42% ha ammesso, invece, che per dissetarsi predilige bibite zuccherate.

Dalla ricerca emerge anche che per ottimizzare i tempi circa 34% degli italiani salta la colazione, che secondo studi scientifici rappresenta il pasto più importante della giornata. Circa il 27% degli intervistata ha dichiarato di non fare colazione pensando di poter recuperare durante l’arco della giornata l’apporto nutrizionale consumando cibi molto elaborati.

Un recente studio tratto dal Nutritional Journal Medicine ha stabilito che l’alimentazione legata a cibi troppo elaborati “ favorisce una serie di malattie cardiovascolari e diabetiche”. 

Parla il nutrizionista: il cibo come medicina per il proprio corpo

Dieta e metabolismo: quali sono gli errori più comuni?

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Secondo il focus redatto da In Bottle in occasione della Giornata dell’Alimentazione la sfilza di errori causati con lo scopo di dimagrire è lunga. Il 31% del campione degli italiani intervistati è convinto che il metabolismo sia semplicemente qualcosa faccia ingrassare. Per il 48% il termine ‘dieta’ è inteso banalmente come ‘riduzione della quantità di cibo’. Solo il 28% del campione ha dimostrato di sapere che cosa significa “un regime alimentare variegato abbinato a stile di vita corretto”.

Secondo lo studio un italiano su 3 confessa di rinunciare alla prima colazione per dimagrire. Il 22% ha dichiarato che per dimagrire salta o mangia poco a pranzo. 

Dalla ricerca, inoltre, è emerso che le verdure e i cereali sono gli alimenti più sottovalutati dagli Italiani. Secondo gli esperti si tratta di un errore gravissimo, in quanto considerati elementi indispensabili per una dieta sana ed equilibrata.

Giornata Mondiale dell’Alimentazione, 16 ottobre 2019

Commenti