Giappone e Francia insieme per una maggiore cooperazione

Il Ministro degli Esteri giapponese e il suo omologo francese hanno concordato di rafforzare la cooperazione tra i due Paesi

0
172
Giappone e Francia

Giappone e Francia hanno concordato di rafforzare la cooperazione tra i due Paesi. Tutto ciò è avvenuto durante un incontro a Parigi tra il ministro degli Esteri giapponese Toshimitsu Motegi e il suo omologo francese Jean – Yves Le Drian. La cooperazione sarà rafforzata per la risposta della pandemia di coronavirus e sulla sicurezza marittima nella regione indo-pacifica.

Giappone e Francia optano per una maggiore cooperazione

Il ministro degli Esteri giapponese, Toshimitsu Motegi, sta facendo una tournee per promuovere l’agenda del nuovo governo del premier Suga.

Le tappe del tour toccheranno Portogallo, Francia, Arabia Saudita e Kuwait.

Durante la visita in Francia Motegi ha incontrato il suo omologo francese Jean-Yves Le Drian. I due hanno discusso della cooperazione tra Francia e Giappone.

I due Ministri hanno concordato di rafforzare la cooperazione tra i due Paesi. In particolare opteranno per una maggiore cooperazione per la risposta alla pandemia di coronavirus e sulla sicurezza marittima nella regione indo-pacifica.

Motegi e Le Drian hanno anche confermato una stretta collaborazione nelle attività di monitoraggio in mare per impedire alle navi nordcoreane di attuare trasferimenti illeciti di merci da nave a nave. Secondo loro, questo permetterà di poter verificare se la Nord Corea stia eludendo le sanzioni imposte dalle Nazioni Unite.

Il governo di Tokyo ha cercato di coordinarsi con i partner europei per contrastare le crescenti capacità di comando della Cina nei mari della Cina meridionale e orientale.

Giappone e Francia hanno poi deciso di condurre esercitazioni militari congiunte in mare e tenere colloqui regolari tra Ministri della Difesa.


Leggi anche: Giappone – il premier Suga chiede un budget record per la difesa


Più cooperazione anche tra Giappone e Germania

Motegi ha anche affermato che ci sarà una maggiore collaborazione con il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas. I due hanno confermato la loro collaborazione in una videoconferenza.

Il Ministro giapponese avrebbe dovuto incontrare il suo omologo tedesco durante il suo viaggio. Tuttavia non si sono potuti incontrare di persona perché Maas è in auto- isolamento dopo essere stato a contatto con una persona risultata positiva al coronavirus.

Durante il viaggio in Francia, Motegi ha incontrato Raychelle Awuor Omamo, segretario del gabinetto per gli affari esteri del Kenya, e ha colto l’occasione per riferire l’intenzione del Giappone di cooperare per rafforzare il sistema sanitario del Paese africano e la risposta alle malattie infettive.

 

Commenti