Germania: urne aperte per elezioni in due Länder

Oggi si vota in Baden-Württemberg e Renania-Palatinato. Il voto è considerato un importante test per l’era post Merkel

0
304
Germania: urne aperte

Oggi urne aperte in due Länder della Germania. Il voto in Baden-Württemberg e in Renania-Palatinato è considerato un importante test per le Politiche di settembre, che, dopo sedici anni, si terranno senza la cancelliera Angela Merkel a capo della CDU.

Urne aperte in Germania: una prova per le Politiche di settembre?

Oggi sono aperte le urne dei Länder tedeschi di Baden-Württemberg e Renania-Palatinato. Si tratta di un importante test per le elezioni in Germania, specialmente per le Politiche del 26 settembre, che vedranno dopo sedici anni luna CDU senza la guida della cancelliera Angela Merkel. Le autorità locali hanno predisposto delle norme igieniche in conformità con le attuali restrizioni anti-Covid19, al fine di evitare assembramenti e contagi. Anche i seggi elettorali e i locali per lo spoglio finale hanno predisposto misure rigide. Tutti i giornalisti che intendono seguire da vicino la giornata elettorale dovranno prima sottoporsi a un test rapido.

LA CDU rischia una sconfitta

I cristiano-democratici della CDU/CSU rischiano di perdere le elezioni a causa dell’avversione dell’opinione pubblica. Infatti, oltre che all’indignazione della popolazione per la lentezza della distribuzione dei vaccini contro il coronavirus, si è aggiunta anche una serie di casi di corruzione, motivo della dimissione di tre deputati del Bundestag. Questi ultimi sono accusati di lucro di forniture di mascherine e di attività di lobbismo pe l’Azerbaigian.

Voto in Germania: in vantaggio Kretschmann e Dreyer

Al momento, nel Baden-Württemberg, che conta 7,6 milioni di abitanti, i sondaggi suggeriscono una rielezione per il 72enne Winfried Kretschmann. Si tratta dell’unico membro de Verdi a presiedere un governo regionale. In Renania Palatinato, con 3,1 milioni di abitanti, la socialdemocratica 60enne Malu Dreyer è in vantaggio di due punti sul candidato della CDU, nonostante altri sondaggi suggeriscano un vantaggio di ben 4 punti. Anche Dreyer guida una coalizione dei Verdi con i Liberali. Si prevede che quasi il 50% degli elettori partecipi al voto per posta, vista l’attuale situazione pandemica.


Armin Laschet sostituirà la Merkel a capo della CDU