Germania espelle 40 dipendenti dell’ambasciata russa

0
318
Severodonetsk: i russi hanno il totale controllo della città

Le atrocità della guerra in Ucraina stanno scioccando il mondo. Dopo il massacro di civili a Bucha, l’Unione europea discute per nuove sanzioni contro la Russia. Alcuni Paesi chiedono lo stop all’importazione di gas dall Russia. Ma Germania e Austria frenano: “Siamo ancora troppo dipendenti”. Intanto, la Germania espelle 40 dipendenti dell’ambasciata russa. Anche altri Paesi hanno deciso di espellere gli ambasciatori russi. Il presidente americano Joe Biden chiede di processare il presidente Putin per crimini di guerra.

Guerra in Ucraina: Germania espelle i dipendenti dell’ambasciata russa?

L’Occidente prende ferma posizione dopo aver appreso della notizia del massacro di civili a Bucha. Il ministero degli Esteri tedesco ha annunciato la sua decisione di espellere “un numero considerevole” di dipendenti dell’ambasciata russa a Berlino. Secondo il portale Focus Online, la decisione riguarderà 40 dipendenti dell’ambasciata. “Il governo federale ha deciso di dichiarare persona non grata un numero considerevole di dipendenti dell’ambasciata russa perché giorno dopo giorno hanno lavorato contro la nostra libertà e contro il consolidamento della società”, ha affermato il ministero degli Esteri tedesco, aggiungendo che l’ambasciatore russo è stato informato di questa decisione. Il ministero tedesco ha anche riferito che il governo intensificherà ulteriormente le sanzioni anti-russe.  

Anche altri Paesi espellono i diplomatici russi

Non solo la Germania, ma altri Paesi europei hanno deciso di espellere i diplomatici russi. La Francia ha espulso 30 diplomatici, il Belgio 21, i Paesi Bassi 17 e l’Irlanda 4. Anche molti altri paesi dell’UE, tra cui Lituania, Lettonia, Estonia, Bulgaria, Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca, hanno chiesto ai diplomatici russi di lasciare i loro paesi. Il governo lituano ha annunciato che l’ambasciatore russo deve lasciare Vilnius. Inoltre ha riferito che è anche stato deciso di chiudere consolato generale russo a Klaipeda.


Leggi anche: Zelensky si impegna a continuare i colloqui di pace