George Marshall muore: Washington 1959

George Marshall leader militare - Generale e politico statunitense.

0
111
George Marshall
George Marshall

George Marshall è un leader militare spento a Washington il 16 ottobre del 1959. Generale e politico statunitense. Principale consigliere militare del presidente Franklin Delano Roosevelt, nel 1939 assume la carica di Capo di Stato maggiore dell’Esercito degli Stati Uniti. George Marshall grande organizzatore e stratega militare, partecipò alle conferenze interalleate di Casablanca.

George Marshall leader militare

George Carlett Marshall muore il 16 Ottobre 1959 all’ospedale Walter Reed a seguito di una serie di ictus. E’ stato uno dei leader militari più decorati nella storia degli USA, nel 1939 assunse il ruolo di ‘Capo di Stato maggiore dell’Esercito degli Stati Uniti‘. Riuscendo a mantenere l’incarico per tutto il corso della seconda guerra mondiale, diviene il consigliere militare principale di  Franklin Delano Roosevelt. Quest’ultimo ripose nel giovane una profonda fiducia per le sue capacità.

Biografia

George Marshall nasce il 31 Dicembre 1880 a Uniontown cittadina della Pennsylvania da George Marshall senior e Laura Bradford Marshall. Poco dopo l’adolescenza matura in Marshall la decisione di intraprendere una carriera militare. Il percorso fin da subito è messo in difficoltà dai suoi voti scolastici estremamente negativi. Fortunatamente trova conforto nella bella e giovane Elizabeth Carter Coles soprannominata Lily, della quale si innamora perdutamente. Nel continuare il percorso militare continua ad ottenere solamente bassissimi voti, per cui è suo padre che grazie alle sue conoscenze riuscirà a far ammettere il figlio a West Point.


Perché serve un secondo piano Marshall all’Europa


Nel dicembre 1902 diviene ufficiale superando l’esame a pieni voti. In breve tempo inizia a propagarsi la voce dell’esistenza di questo giovane e brillante tenente. Inevitabilmente il 6 aprile 1917 la Prima Guerra Mondiale trascina con sé gli Stati Uniti. Come tenente colonnello ad interim Marshall viene soprannominato ”Il mago” viene così promosso colonnello. Nel 1927 oramai al termine della guerra il cuore di Lily si arresta ed è un momento tragico di prostrazione. Nel 1938 viene chiamato a Washington in qualità di generale di brigata accanto a Franklin Delano Roosevelt, entrando in perfetta sintonia.

George Marshall, ‘European Recovery Program

L’operazione Overlord scatta nel 1944 e nel 1945 finalmente la Germania si arrende. George Marshall sfinito dalla sua carriera militare rassegna le dimissioni da Segretario di Stato il 20 gennaio 1949 e si ritira in Virginia. Diversi mesi più tardi senza tregua alcuna, è richiamato per prestare giuramento come Segretario alla Difesa con l’obiettivo di risanare ancora una volta l’esercito americano.

In otto pagine presenta il famoso “European Recovery Program” (Piano per la ripresa Europea), destinato a passare alla storia come il Piano Marshall fu annunciato  il 5 giugno 1947 all’Università di Harvard. Il piano consisteva in uno stanziamento di oltre 12,7 miliardi di dollari, grazie ad esso l’Europa sana in pochi anni le ferite materiali del più tragico conflitto della storia.

George Marshall – European Recovery Program

George Marshall è insignito del premio Nobel per la pace grazie al piano che porta il suo nome. Gli ultimi anni della sua vita li trascorre a Lisburg in Virginia, in compagnia della sua nuova moglie Katherine. George Marshall si spegne il 16 ottobre 1959 dopo una serie di ictus, nell’ospedale Walter Reed.

Commenti