Genova – Muore 36enne di meningite la notte di Capodanno. Scatta la profilassi per allarme meningite

0
396

A Genova è scattato l’allarme meningite dopo che una donna di 36 anni, originaria dell’Ecuador ma residente da tempo nel quartiere di Cornigliano, è morta la notte di Capodanno, poco dopo lo scoccare della mezzanotte, all’ospedale San Martino dove era arrivata con i sintomi tipici di questa patologia, come febbre alta e mal di testa. La paziente si era presentata al pronto soccorso intorno alle 23:30 del 31 dicembre, poco prima che la situazione degenerasse e ne fosse dichiarato il decesso.

Il sospetto dei medici è che si possa trattare di sepsi da meningococco, un’infezione dal decorso rapidissimo e dai sintomi molto simili a quelli dell’influenza che nella maggior parte dei casi risulta letale per chi viene colpito, ma sono in corso tutti gli accertamenti del caso per confermare la diagnosi. Intanto, pre precauzione, tutti i parenti della 36enne sono stati sottoposti a profilassi antibiotica come da protocollo.

Non è la prima volta che a Genova accade un episodio del genere. Solo lo scorso novembre una ragazza di 27 anni, Ilaria Caccia, era morta sempre a causa di una meningite fulminante nel giro di poche ore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here