Gaston Doumergue il multincaricato

Il politico multincaricato

0
65
Gaston Doumergue il multincaricato

Gaston Doumergue è nato a Aigues-Vives il primo agosto 1863. Deputato radical-socialista dal 1893, Gaston Doumergue diventa ministro delle Colonie nel 1902 e successivamente e per più volte è stato ministro. Dopo l’elezione a Senatore è stato presidente del Consiglio. Dopo vari incarichi come ministro degli esteri diventa prima presidente del senato e successivamente presidente della Repubblica. Si ritira a vita privata per rientrare in politica come capo di un governo di “unione nazionale” in seguito ai gravi tumulti parigini.

Gaston Doumergue

Gaston Doumergue il multincaricato

Nato in una famiglia protestante da un padre vignaiolo Pierre Doumergue e della drammaturga Colette Audry. Doumergue esercitò la magistratura in Indocina e in Algeria ovviamente colonie francesi. Eletto deputato del Partito Repubblicano Radicale e Radical-Socialista è stato sempre attivo nella politica sociale. Notato dai cittadini e colleghi divnta senatore nel 1910. Da allora esercita vari incarichi ministeriali: ministro delle Colonie, dicastero del Lavoro, per poi ottenere quello dell’Industria e del Commercio.

Tanti incarichi sempre ben portati

Nel biennio 1908 -1910 è stato ministro dell’Istruzione apportando diverse riforme alla scuola pubblica. Doumergue è stato eletto presidente del consiglio tenendo anche il dicastero degli Esteri e formando un governo di “intesa repubblicana“. Allo scoppio della Prima guerra mondiale Doumergue diventa nuovamente ma per breve tempo ministro degli esteri per poi assumere il portafoglio delle colonie che mantenne per circa tre anni.

La scalata massima di Gaston Doumergue

Dopo la sua elezione a presidente del senato il parlamento francese lo scelse il 13 giugno 1924 come presidente della Repubblica. Durante il suo mandato si accentuano le tensioni con la Germania a causa dell’occupazione della Ruhr dopo il patto di Locarno del dicembre 1925 Si ritira definitivamente a vita privata, Doumergue dopo una vita politica seria e moralmente limpida, muore nel suo paese natale il 18 giugno 1937 a 73 anni.

Commenti