Fumetto “I am Batman”: Tim Fox il protagonista nero

Un personaggio diverso da Bruce Wayne interpreta il supereroe

0
207
Fumetto
Un Batman nero combatte il crimine

Una nuova serie a balloons per le avventure dell’uomo pipistrello. A settembre esce il fumetto “I am Batman”, un progetto editoriale di Future State. Il protagonista è Tim Fox, nero, che in un’ambientazione avveniristica combatte il male indossando il costume del Cavaliere oscuro.


LEGO: nuovi set Batman inclusa la Batmobile del 1966


Come nasce il fumetto “I am Batman”?

Da un personaggio secondario, Tim Fox, comparso nel 1979 nel volume 313 di Batman. Il figlio di Lucius e fratello di Luke, vive delle avventure in Vietnam, allontanandosi dalla famiglia. John Ridley ha ideato la serie a fumetti che mostra un character differente da Bruce Wayne. Quindi, una storia alternativa al Batman più conosciuto che presenta una persona diversa, mossa da altre motivazioni e intenti. Il protagonista fa pertanto parte degli eroi della nuova generazione.

Le differenze tra Bruce Wayne e Tim Fox

Il Batman più noto è un miliardario che sa far fruttare il proprio patrimonio anche per sconfiggere la criminalità. Invece, Tim è nero e disprezza la ricchezza della famiglia e si allontana dai parenti e dall’educazione di ricco borghese che ha ricevuto. In Vietnam anche quando incontra l’amico Cole Cash non sale sul jet privato che lo riporterebbe a casa. Il costume e l’equipaggiamento dell’eroe sono diversi: infatti, Tim indossa un cappuccio dotato di dispositivi tecnologici. Invece di ordigni esplosivi e armi con lame, usa un bastone retrattile. Ovviamente madre, padre e fratelli sono molto delusi dal suo comportamento.

Il fumetto “I am Batman”

Disegna il protagonista delle avventure Olivier Coipel, seguendo le indicazioni dello sceneggiatore John Ridley. Riprendendo il personaggio secondario, ha costruito una miniserie di quattro numeri in cui Tim Fox diventa il Cavaliere oscuro. “The next Batman” è un assaggio del fumetto in uscita a settembre ed è realizzata da Nick Derington e Laura Braga. Parlano del nuovo uomo pipistrello anche “Second son” e una storia autoconclusiva pubblicata sulla testata “Batman: black & white”. Inoltre, il 10 agosto esce negli Stati Uniti un albo 0 del racconto che anticipa le vicende di “I am Batman”.