Fronte Polisario e Marocco: tra territori e sovranità

la questione riguarda sempre i territori del Sahara occidentale. C'è sempre l'opposizione del Fronte Polisario ai consolati, ma questi vengono comunque aperti

0
904
consolato senegalese nel sahara occidentale

Una diatriba sui territori del Sahara occidentale dura da tanto. Il Marocco considera suoi i territori sahariani che chiama ” le province meridionali”. Su una posizione diversa si trova invece il Fronte Polisario, che è un’organizzazione politico-militare che opera per l’autodeterminazione del Sahara occidentale. Il Fronte Polisario non intende cedere e rifiuta la presenza di consolati sul territorio. In tutto questo ci sono dei Paesi che appoggiano il Marocco e altri il Polisario e difatti domani sarà aperto un consolato senegalese con la presenza del ministero degli Esteri marocchino nel Sahara occidentale, sulla costa atlantica, nella città di Dakhla. La nuova sede diplomatica si aggiunge ad una lista di altri 22 paesi.

Le posizioni di Fronte Polisario e Marocco

Ovviamente il Fronte Polisario deve essere ostile a nuovi consolati, nonostante i numerosi che già esistono nei territori .Questi con la loro presenza danno forma e sostanza al concetto che il Marocco vuole dimostrare davanti alla Comunità Internazionale : quei territori gli appartengono. L’Algeria appoggia il Fronte Polisario nel denunciare questi consolati su un territorio che non appartiene al Marocco. Sappiamo benissimo che queste cose in Africa, prima che intervenga la diplomazia, vengono risolte a suon di proiettili. E difatti lo scorso novembre al cessate il fuoco chiesto dalle Nazioni Unite, il Fronte come risposta ha dichiarato guerra. La causa scatenante è nata da un’azione marocchina per ostacolare una dimostrazione, che per tre settimane ha bloccato una strada, a sostegno delle posizioni del Fronte.


Economia siriana in continua crescità


Territori del Sahara occidentale, chi la spunterà?

A dicembre Trump aveva riconosciuto la Sovranità dei territori al Marocco. Intanto, Biden, non si è ancora espresso sulla questione. Il Marocco afferma che può riconoscere al Sahara occidentale solo l’autonomia, mentre il Fronte chiede un Referendum per l’indipendenza.

Vediamo meglio che cos’è il Fronte Polisario

Con questa sigla s’intende il Fronte di Liberazione Popolare di Seguia el Hamra e del Rio de Oro, un’organizzazione politico militare, attiva nel Sahara occidentale con lo scopo di di realizzarne l’autonomia, attraverso operazioni di guerriglia contro le forze di occupazione. Il suo segretario generale è Brahim Ghali. Nel 1976 il Polisario proclama la Republica Democratica Araba del Sahrawi, riconosciuta da altri paesi africani e sud americani,ma non dall’ONU.