È di una decina di giorni fa l’evento più bello, colorato e poetico a cui tutti avremmo dovuto partecipare:  la liberazione di decine di esemplari di farfalle che ripopoleranno una parte del giardino botanico Lama degli Ulivi. Grazie a Farfalia, casa delle farfalle tutta italiana ubicata a Monopoli (Ba) e a Friend of the Earth con Polyxena, per alcuni minuti il cielo sopra il Giardino Botanico Lama degli Ulivi si è riempito di colorati e impalpabili svolazzi.farfalia luglio 2017

In quel di Farfalia si è volutamente ricreato un habitat ideale affinchè decine di specie di farfalle potessero riprodursi, perché? Perché, complice il degrado del loro habitat naturale, le oltre 280 specie diurne  italiane (sì, sono tante e sono tutte splendide e alcune  in pericolo di estinzione) potessero avere una casa adeguata.farfalia luglio 2017

Entrata in gioco Friend of the Earth, progetto italiano e no profit, insieme agli esperti di Polyxena all’interno di Farfalia hanno sviluppato  un programma di riproduzione e  protezione di alcune specie di farfalle in via di estinzione.

Funziona proprio come un nido, un comodo alloggio in cui, dopo aver raggiunto un adeguato numero di farfalle, le stesse verranno rilasciate nell’ambiente più consono alle loro necessità con la speranza che possano ripopolare in tutto il loro splendore la zona.farfalia luglio 2017

Lo sapete che Farfalia è aperta al pubblico? E che è possibile essere di aiuto concreto, come?  Friend of the Earth e Polyxena hanno lanciato una sorta di censimento: quando avvistiamo una farfalla, basterà fotografarla e spedire la foto via mail a  info@friendoftheearth.org, oppure via l’ormai abituale whatsapp a questo numero: +39 3441580067, indicando le coordinate geografiche o anche soltanto il luogo in cui è stata avvistata la farfalla. Polyxena e Friend of the Earth, con il nostro permesso inserirà nella mappa interattiva la foto e il nome scientifico della farfalla.farfalia luglio 2017

Questo consentirà un monitoraggio più preciso e la compilazione di un censimento italiano sia della specie che della localizzazione,  tutti daremo così uno strumento  utile a comprendere la loro diffusione le eventuali problematiche e gli interventi di conservazione.

Friend of the Earth è un’organizzazione no profit che si dedica alla certificazione indipendente di prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento sostenibile, nata dall’esperienza  di certificazione del progetto Friend of the Sea per prodotti da pesca e acquacoltura sostenibile.farfalia luglio 2017 lama degli ulivi giardino botanico

Polyxena nasce nel 2009 ed ha come obiettivo la promozione e la tutela della biodiversità attraverso ricerche scientifiche, educazione ambientale e turismo sostenibile. Due anni dopo diventa partner per l’Italia della BCE (Butterfly Conservation Europe) che si occupa di tutelare le farfalle e il loro habitat nel mondo, il network è fondato da David Attemborough, noto documentarista della BBC.

Farfalia è la prima struttura in Puglia, 300 metri quadrati di habitat ideale, creato appositamente  per la riproduzione e la vita di decine di specie originarie dell’ecosistema pugliese. Visitabile tutti i sabati e le domeniche mattina, sempre su prenotazione sarà possibile visitare il giardino botanico Lama degli Ulivi e trovarsi immersi in una piccola ma immensa favola fatta di colori e leggerezza data dalle centinaia di esemplari liberi.farfalia luglio 2017

Ora tocca a noi: armiamoci di fotocamere, telefonini (rigorosamente a debita distanza!) e dopo aver fotografato gli esemplari, mandiamo tutto alla mail segnalata sopra e/o al numero whatsapp!

 

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here