Freedom Convoy: manifestanti bloccano il ponte tra Detroit e il Canada

0
220
Freedom Convoy: manifestanti bloccano il ponte tra Detroit e il Canada

Non si ferma la protesta Freedom Convoy dei camionisti canadesi contro l’obbligo vaccinale. I manifestanti hanno bloccato il ponte che collega Detroit con il Canada. Il primo ministro Trudeau: “Ora basta. Questo caos deve finire”.

Freedom Convoy: cos’è successo?

Continua la protesta dei camionisti canadesi contro l’obbligo vaccinale. Lunedì sera, i manifestanti hanno bloccato il traffico all’Ambassador Bridge tra Detroit e Windsor. Secondo quanto riferito da Detroit Free Press, hanno impedito agli automobilisti di passare sul ponte e alla fine hanno chiuso la campata. Il Dipartimento dei trasporti del Michigan avrebbe consigliato agli automobilisti di utilizzare un tunnel o di prendere un ponte alternativo per il Canada.

Il Canada invia il 75% delle sue esportazioni di merci negli USA e gli autocarri svolgono un ruolo cruciale. Il ponte di solito gestisce circa 8.000 impianti di perforazione al giorno. Gregg Ward, presidente di un servizio di traghetti tra Detroit e Windsor, ha detto alla Free Press che l’ultima volta che ricorda che il ponte è stato chiuso è stato più di 30 anni fa a causa di una protesta di camionisti indipendenti nel 1990. Ward ha affermato che il ponte viene utilizzato per il trasporto di merci per il commercio e le aziende fanno affidamento sulla puntualità delle consegne. “Ora, quelle aziende, specialmente nell’industria automobilistica, non ricovereranno le loro forniture in tempo”. La polizia ha riferito che diverse persone sono state arrestate durante le proteste e sono state rilasciate 500 citazioni ai manifestanti. La Canadian Trucking Alliance ha condannato le azioni dei manifestanti durante l’evento, definendo la manifestazione un “atto disgustoso“.

Trudeau parla alla Camera dei Comuni

Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, dopo 10 giorni di isolamento a causa della positività al Covid-19, torna a parlare alla Camera dei Comuni. “Gli individui stanno cercando di bloccare la nostra economia, la nostra democrazia e la vita quotidiana dei nostri concittadini. Questo deve fermarsi. Coloro che urlano agli altri perché indossano una maschera non definiscono cosa significhi essere la maggioranza dei canadesi”, ha detto Trudeau.


Leggi anche: Canada: continuano le proteste contro l’obbligo vaccinale

Ottawa dichiara lo stato di emergenza