Freddo di botto per fine mese: e dicembre promette grandi sorprese

0
254
Freddo di botto

Meteo fine Novembre, freddo di botto. E dicembre promette GRANDI SORPRESE. Inverno da subito protagonista sembra partire col piede giusto. A dicembre nuove irruzioni dall’Artico verso il Mediterraneo.

Lo avevamo ipotizzato da tempo che novembre avrebbe cambiato volto verso la fine e così sarà, con un radicale cambiamento meteo ormai avviato. La situazione di mitezza, che ha a lungo caratterizzato tutto novembre, sarà spodestata dall’ingresso improvviso del Generale Inverno. Quando si ha ragione solitamente ci si atteggia come pavoni prendendosi i meriti di una previsione.

Ma stavolta no, non vogliamo prenderci alcun merito di troppo.  L’umiltà non deve mai mancare, soprattutto in un mestiere come il nostro e soprattutto in certe situazioni. Novembre ha visto a lungo temperature sopra media, che sono andate a braccetto con la pioggia. Purtroppo, come puntualmente capita ogni autunno, non sono mancati nubifragi e fenomeni violenti, che hanno sferzato maggiormente, ma non solo, le regioni del Sud.

Dal caldo al gelo: sarà freddo estremo? Ipotesi

Scatta l’allerta meteo fino ad Arancione in Calabria: ecco i dettagli

Sfuriata invernale nel weekend: la neve si spingerà fino a quote basse

Ora invece parleremo subito di freddo e di neve, in quella che si annuncia come una svolta. Dando uno sguardo al calendario parrebbe prematuro parlare già d’inverno, ma in realtà alla fine di novembre le prime irruzioni artiche dovrebbero essere la norma. Negli ultimi anni siamo stati spesso abituati diversamente, con l’inverno che si è fatto attendere molto a lungo. Invece stavolta il freddo artico avrà come obiettivo tutta Italia con le prime nevicate a quote molto basse, anche se non sembrano ancora maturi i tempi per la neve in pianura.

Stiamo entrando in una fase invernale e quindi anche la neve potrà presto spingersi in pianura, almeno al Nord. Ci sarà spazio per un nuovo impulso artico ad inizio dicembre. L’idea è quella di una spiccata dinamicità invernale, che potrebbe alternare irruzioni fredde a momenti di relativo bel tempo. Dicembre promette piuttosto bene. Il Vortice Polare è estremamente disturbato e se proseguirà questa debolezza possiamo attenderci una prima parte invernale non certo anonima, tutt’altro.  A nostro avviso, lo ripetiamo, dicembre sarà un mese tutt’altro che calmo. Freddo e neve non mancheranno.

Fonte: Meteo Giornale