FRANTIC FEST: Il punto della situazione sul festival

Il quadro generale, ad oggi, di uno degli eventi italiani dell’anno

0
314
FRANTIC FEST

C’è una parte di Italia che sta fremendo in attesa di Agosto.
Non per il cocomero, i gavettoni sulla spiaggia o i proclami di vittorie di coppe e campionati da parte di ogni squadra. No, è la comunità metallara abruzzese (con molti “infiltrati”, dalla Lombardia alla Puglia, a dire il vero) che aspettano la terza edizione dell’ormai mitico Frantic fest, l’appuntamento imperdibile per gli appassionati, nel quale, sul palco del Tikitaka Village di Francavilla al Mare si avvicenderanno bands molto importanti, in un’atmosfera rilassata e familiare, col profumo degli arrosticini ad impreziosire la brezza marina.
Per chi fosse rimasto un po’ indietro con gli aggiornamenti, andiamo a ricapitolare le ultime fatiche dell’encomiabile staff del Frantic fest.

L’ultima band ad essere stata annunciata arriva dalla Repubblica Ceca. Si tratta dei divertentissimi e sguaiatissimi Spasm, attivi da quasi vent’anni, eroi del Goregrind, autori di quattro album e protagonisti di parecchie apparizioni in festival importanti, sono pronti a portare in Abruzzo la loro ironia intrisa di pornografia e humor nero.
Particolarità degli Spasm, non hanno nemmeno un chitarrista in formazione, il loro assalto vive tutto sul muro ritmico del basso e della batteria. Menzione d’onore all’elegantissima mise del corpulento cantante durante i live…andatevi a vedere qualche video su Youtube e capirete.

O, ancora meglio, venite al Frantic fest! Prima di loro, il cartellone dell’evento si era impreziosito, a fine marzo, con un altro nome altisonante, quello dei californiani Total Chaos. Veterani dell’

Hardcore Punk, con oltre trent’anni di carriera sulle spalle, vera e proprio icona del loro genere musicale e di uno stile di vita, hanno ancora la voglia e la forza di partire per un tour mondiale che li porterà, dove aver girato un po’ il loro continente, in Asia ed in Europa, con la clamorosa tappa in riva all’Adriatico.

Dal punto di vista organizzativo, anche quest’anno sarà possibile campeggiare gratuitamente, i posti sono limitati e riservati ai possessori dell’abbonamento per l’intera durata del festival (tre giorni). Per assicurarsi una piazzola è necessario scrivere una mail a camping@franticfest.it, indicando la tipologia di tenda ed il numero di persone.

Mancano meno di due mesi e mezzo, non per mettervi ansia ci mancherebbe, ma avete già preso il vostro abbonamento?

Articoli Correlati: https://www.periodicodaily.com/frantic-fest-le-date-ufficiali-e-le-prime-conferme/

https://www.periodicodaily.com/frantic-fest-2018-report-della-seconda-giornata/

https://www.periodicodaily.com/frantic-fest-2018-report-della-prima-giornata/

https://www.periodicodaily.com/novita-frantic-fest-gli-exploited-sostituiti/

https://www.periodicodaily.com/frantic-fest-inizia-il-countdown/

https://www.periodicodaily.com/forgotten-tomb-e-lacasta/

https://www.periodicodaily.com/frantic-fest-primi-grandi-nomi-per-ledizione-2018-222587/

https://www.periodicodaily.com/anche-il-frantic-fest-e-finito-rewievs/

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here