Frantic Fest 2018: Report della seconda giornata

0
1006

La seconda giornata del festival più grande d’Abruzzo è finita.

La seconda giornata del Frantic Fest 2018 é stata “una mazzata sui denti”.

Tanta musica black, thrash e death metal che ha lanciato poghi violenti, ma senza vittime (ironia portami via).

La giornata è iniziata con i Trono che hanno accompagnato il metal pranzo con cover unplugged, di “Canzoni belle e meno belle” ma che fanno parte del loro retaggio musicale. Un’ottima esibizione, dove si sono alternati momenti ilari ad una performance e davvero interessante, riuscendo ad interpretare brani anche degli Stratovarius, con la difficile impresa di eguagliare la voce del frontman Kotipelto.

Un momento leggero e divertente che ha permesso ai presenti di rilassarsi e di sciogliersi prima dell’inizio della seconda giornata del Frentic Fest.

 

Frantic Fest
Frantic Fest

A parte un piccolo disagio iniziale (ritardo di voli e smarrimento bagagli) il festival è iniziato con i Violentor, italiani, cattivi e aggressivi che hanno sfidato la calura suonando nel piccolo stage.

Proseguendo in crescendo di cattiveria e violenza fino ad arrivare agli Hirax.

I Thrashers , col classico giubbetto di jeans smanicato e pieno di toppe e pins delle band, si sono tuffati in un pogo concitato. Katon DePena, il frontman nonché singer, con un’incredibile presenza scenica, è un pazzo fomentatore di folle.

Oltretutto DePena è stato anche il dj a fine serata per il djset, con grandi classici a partire dai Ramones passando per gli Iron Maiden ed andando sempre oltre.

La serata si conclude con i norvegesi Enslaved, band di un certo calibro che ha fato roteare teste e trasognare con le sue note martellanti e melodiche. Il frontman è un grande padrone della scena che ha permesso un finale davvero esplosivo.

Una giornata solo di Death, black e thrash metal che non conoscono mezze misure. Generi duri e martellanti e solo per chi è abbastanza forte da sopportarli.

Una giornata estrema per gente estrema.

E questa sera si replica con l’ultima giornata del Frantic Fest seconda edizione, che come headliner vede gli Entombed AD subentrare al posto degli Exploited che hanno dovuto cancellare tutte le date prefissate. Vedi anche Gli Exploited cancellano tutte le date.

Appuntamento a Francavilla al Mare presso il TikiTakaVillage, i minori sono i benvenuti e fino a 15 anni entrano gratuitamente, c’è l’area giochi per i bambini, postazione per caricare i cellulari, ed il campo da beach volley attaccato allo stage è in una posizione strategica per vedere comodamente il concerto.

Non mancherà il cibo (ottimo), birra e ovviamente la grande metal family.

Non mancate.