Francobolli dei romanzi famosi: un’idea di Studio Dorothy

La letteratura è il fil rouge di una serie di marche da spedire dallo stile grafico

0
341

Immagini che rimandano al titolo di libri famosi si trovano sui francobolli dei romanzi realizzati dallo studio grafico Dorothy. Le pagine più belle e conosciute della letteratura mondiale sono diventate valori bollati collezionabili.


Servizio postale USA emette francobolli con l’Espresso italiano


Come nasce il progetto dei francobolli dei romanzi?

I creativi che lavorano a Dorothy trovano ispirazione nell’arte e nelle molteplici forme di espressione umana. Quindi, dopo aver rivisitato alcuni dei più importanti album musicali, hanno realizzato alcuni disegni che rappresentano i romanzi della letteratura. Sono immagini essenziali in formato di francobollo che evocano i personaggi e le atmosfere dei libri. Il folder contiene 84 marche postali bidimensionali e colorati, con l’indicazione del titolo, il numero di serie, il nome dell’autore e l’anno di pubblicazione. I lavori sono divisi in classici e racconti dal XX secolo a oggi.

Consigli di lettura da trasmettere sulle buste

Nei francobolli letterari segni e simboli fanno riferimento alle opere di Orwell, Kerouac, DeLillo, Murakami, Austen. Le rappresentazioni hanno l’immediatezza delle emoticon diffuse su social e trasmesse nei messaggi. Lo stile è grafico e anche la scelta dei colori contribuisce a dare maggiore impatto all’immagine. Comunque, il collezionista è aiutato nell’individuazione del libro dal titolo. Così la forma che ricorda il profilo dell’isola del Tirreno rappresenta il “Conte di Montecristo” di Alexandre Dumas. La brughiera inglese battuta dal vento identifica invece “Cime tempestose”. Una finestra con imposte in bianco su fondo nero poi diventa l’icona di “Madame Bovary”. Inserito nel folder pure Alberto Arbasino, solito spedire cartoline come forma di saluto preferita, con “Fratelli d’Italia” e “Super Eliogabalo”. I creativi ha reso poi omaggio a Virginia Woolf, Voltaire e al loro contributo alla diffusione delle cultura.

Lo Studio Dorothy e la letteratura

Non è la prima volta che Dorothy realizza progetti sui libri. Infatti, in passato ha creato una mappa geografica e un’iride cromatico, perfetti come consiglio per letture essenziali. I grafici nell’ideare nuovi piani considerano quindi anche l’aspetto divulgativo.