Francia-elezioni 2017: Endorsement “presidenziali” per Macron

Dopo François Hollande è stata la volta dell’ex presidente Nicolas Sarkosy a esprimersi a favore di Emmanuel Macron per il voto del secondo turno delle presidenziali. Un endorsement che non ha fatto l’unanimità tra i Sarkozysti

0
744

 

François Hollande è stato il primo dei due a schierarsi. L’indomani del voto, il presidente francese ha rotto il silenzio esprimendo chiaramente la sua preferenza per Emmanuel Macron. In un messaggio alla nazione, diffuso lunedì, ha invocato la scelta “responsabile” per scongiurare il “rischio” che “l’estrema destra fa pesare sul futuro della Francia”. Un endorsement dell’ultimo momento che non va del tutto a favore di Emmanuel Macron in quanto Hollande è il presidente più impopolare della V repubblica e Macron il suo ex consigliere ed ex ministro. Il leader di En Marche! ha tuttavia ringraziato il capo dello stato per il suo sostegno “repubblicano“.

Nicolas Sarkozy ha quanto a lui scelto di dire la sua postando una ventina di righe su facebook. L’ex presidente francese ha scritto di essere “profondamente rammaricato” per il risultato del primo turno ma di considerare “sovrana la scelta del popolo”. Ha poi ricordato il pericolo Le Pen ribadendo che l’arrivo della candidata di estrema destra all’Eliseo sarebbe “molto grave per la Francia per poi concludere che voterà per il candidato liberale benché non ne sostenga il progetto.

Uno schieramento che, a giudicare dai commenti, non è piaciuto ai tanti “Sarkozysti” che avrebbero preferito un appello al “ni-ni” (ne per Macron, ne per Le Pen) piuttosto che un’esortazione a sostenere colui che chiamano ironicamente ”Emmanuel Hollande”. Altri hanno reagito scrivendo che pur di non votare a sinistra voteranno per la Le Pen.

Secondo gli ultimi sondaggi, Emmanuel macron mantiene il suo vantaggio sulla Le Pen (con 60% di voti). Le proiezioni sono destinate a cambiare. I due avversari stanno difatti conducendo una campagna “senza esclusione di colpi” e le sorprese giornaliere non mancano.