Francesco Ros ed il progetto di Costituzione e Governo Mondiale. Utopia o soluzione?

0
156

Intervistiamo nuovamente il giá noto scrittore, attivista e politologo di Travesio Francesco Ros. Brevemente, Ros é conosciuto per aver pubblicato “Costituzione Europea” e “Nuova Alleanza”, rispettivamente per promuovere l’idea di Stati Uniti d’Europa ed un’Unione Mondiale.
Entrambi gli scritti hanno ottenuto i plausi del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di Papa Francesco nonché delle piú alte cariche europee. Francesco Ros é inoltre molto attivo sulle tematiche inerenti i diritti degli animali, avendo condotto battaglie per riconoscerli come “esseri senzienti”. Recentemente anche grazie a Ros, il benessere animale é entrato in Costituzione. Attualmente Francesco si trova in Lituania per un progetto volontario ESC, supportato dalla Fondazione ANFFAS di Pordenone Associazione Giulio Locatelli Onlus, come tecnico informatico dedito a reti, server e cybersicurezza.

Giá ad aprile Francesco Ros aveva presentato il suo progetto, ovvero quello di creare un tavolo di dialogo con parlamentari ed europarlamentari per poter giungere alla proposta di una Costituzione Mondiale.

Francesco Ros ha di recente scritto un pamphlet, dedicato alla sensibilizzazione verso la tematica di costituire un Governo Mondiale, facendo così da padre costituente per una Costituzione Mondiale.

Ad oggi, riferisce Ros, c’é molto interesse su questi temi da parte di agenzie internazionali ed europee, mentre invece scarseggia tra i politici, più concentrati sugli interessi nazionali o ” a blocchi” (atlantici, asiatici, ecc).

Il politologo dunque si appella a Mattarella, ma anche al futuro Governo, chiedendo piú sensibilitá verso la diplomazia e l’alleanza tra popoli.

Secondo la Costituzione Mondiale ideata da Ros, le fondamenta di un nuovo mondo devono basarsi su un Governo Mondiale atto a promuovere in modo vincolante diritti umani, diritti degli animali, protezione ambientale, welfare, diritti sociali (come edilizia popolare e sociale, sostegni economici alle classi meno abbienti, sanitá universale e gratuita per tutti, ecc) e una filosofia di stampo umanitarista (dall’umanitarismo, che Ros sottolinea bene essere diverso dall’umanesimo che é un movimento culturale). Riferisce Francesco Ros che per redigere questa Costituzione ha preso come esempi dei modelli di comunità vincenti, come il Comune di Marinaleda in Spagna, la comunità di Nomadelfia a Grosseto, il villaggio di Huaxi in Cina ed Auroville in India.

L’idea di Ros ora é quella di poter cooperare con le Nazioni Unite per giungere a questo risultato.

Sicuramente é un tema quanto mai attuale e di urgenza visto il rischio mondiale che corriamo“, ha precisato Francesco.

Una cosa é sicura, che si tratti di una folle utopia oppure della svolta per il mondo, una cosa é sicura, se un domani si parlerá di Costituzione e Governo Mondiale, bisognerá ricordare da dove é partito il tutto, da Travesio in provincia di Pordenone, in Italia.