Francesca Montinaro sarà ospite all’evento FILTRO

Studio40 porta a Brescia un nuovo progetto culturale da guardare da diverse prospettive

0
280
Francesca Mortinaro
Filtro è in programma a ottobre Brescia

È FILTRO il nome scelto per la seconda tappa del percorso intrapreso nel 2021 da Studio40 per  sostenere e promuovere il progetto Brescia e Bergamo capitali della cultura. Un’iniziativa iniziata con la mostra dello street artist Fabio Weik Le trasmissioni riprenderanno il prima possibile. Un insieme di persone e idee con un punto di vista extra-ordinario. Incontro di antiche tradizioni e nuove contaminazioni, di ingredienti locali e di elementi insoliti. Tra le ospiti c’è Francesca Montinaro.


PARMA 360 festival: la città e l’arte contemporanea


Chi parteciperà a FILTRO oltre a Francesca Montinaro?

La filosofia e il modello di FILTRO sono sostenute dal desiderio di creare, in un viaggio di esplorazione e interpretazione, nuovi dialoghi tra arte, design e architettura. L’obiettivo è guardali con la curiosità di un primo incontro. FILTRO sarà un luogo-non luogo di aggregazione, una destinazione bespoke dalla dimensione internazionale per esperti del settore. Uno spazio in cui scambiare idee e suggestioni creative. Parteciperanno: Duccio Maria Gambi, Isabella Garbagnati, Fabio Frau, Maurizio Galimberti, Martino Cappai, Jan Van Lierde, Angelo Filomeno, Marta Pierobon. Ogni artista trova nella location il suo habitat naturale. Si interseca, si integro, tra parallelismi e nuove simbiosi.

Francesca Montinaro e artisti con storie da raccontare

L’evento coinvolge personalità del calibro di Francesca Montinaro, Artista e Scenografa italiana, gli Architetti Fiore & Venezia, punto di riferimento per il territorio di Ostuni. Saranno presenti Sindaci di Brescia e Bergamo Emilio del Bono e Giorgio Gori, il fotografo contemporaneo italiano Maurizio Galimberti, Lorenzo Bises, milanese d’adozione che nella vita fa il ‘divulgatore artistico”. Come lui si definisce: “uno che sta su Instagram”, il Designer Davide Monaldi e molti altri amici. Hanno una loro personalissima storia da raccontare, fatta di intrecci di vita e scelte, ma un’unica passione comune: la “nostra” bellezza.

L’evento FILTRO

FILTRO è elemento di depurazione e rigenerazione visiva e sensoriale che permetterà di vedere in modo diverso il mondo dell’arte e dell’artigianato. La sensazione positiva e rigenerante che accompagna un’esperienza che mancava da troppo è del resto nutrito dalla forza dei contenuti. L’arte da ammirare, interpretare con occhi sempre nuovi. Il design da toccare, collezionare, vivere. L’architettura da respirare, amare, riscoprire. E poi il confronto: la socialità che è scambio, crescita personale e professionale. In un momento storico in cui la parola experience è all‘ordine del giorno, l’evento mischia le carte in tavola. Il dialogo con l’artista è l’esperienza. Il “toccare con mano” ciò che si “vede con gli occhi” è l’esperienza. Provare, sperimentare.

Studio40 e gli artisti come Francesca Mortinaro

L’ex fabbrica Ferro Bulloni che si affaccia su Piazza della Repubblica a Brescia è la cornice post industriale dell‘evento. Uno destinazione strategica che ripristina il concetto di agorà greca portandola al presente. Quindi uno spazio pubblico, zona di frontiera e passaggio, cuore culturale e commerciale. “L’arte ha bisogno di leggerezza” L’ideatore del progetto Nicolo Folappi, founder di Studio40 parla del progetto. “La cultura non è solo arte, l’arte è ciò che viene percepita agli occhi degli altri”. FILTRO permetterà quindi di vedere alcune cose, ma non altre, di assumere prospettive diverse nel guardare una stessa cosa. Sarà uno spazio vivo aperto alla città dal 7 al 10 ottobre dalle 10 alle 22, dove si potrà trascorrere del tempo in compagnia. I partecipanti potranno anche assistere a conversazioni culturali e dialogare con personalità provenienti dal mondo dell’arte del cibo e del design.

Immagine da cartella stampa.