Qualifiche Gp Francia: la pole position va a Hamilton ma è Leclerc show

0
146

In questo sabato di fine giugno, all’interno della splendida e attesissima cornice di Le Castellet, si sono consumate le terze e ultime prove libere del Gp di Francia e le tanto chiacchierate qualifiche di gara. Dopo un dominio netto delle Mercedes nella giornata di venerdì, almeno per quanto riguarda la simulazione di qualifica con gomma supersoft, il sabato si riaccende verso l’ora di pranzo per chiudere le ultime FP e nel pomeriggio per il vero evento protagonista di ogni sabato di Formula 1: le qualifiche.
Ma se spesso le FP3 ci riescono a dare un’ottica più precisa di quello che succederà in qualifica, questa volta non è stato possibile vivere una sessione tranquilla per colpa di una intensa, e piuttosto inaspettata, pioggia estiva. Proprio per colpa del maltempo infatti le FP3 si sono consumate nel fermento generale: tutti i piloti volevano scendere in pista per prepararsi al meglio in vista delle qualifiche ma le condizioni non permettevano una sessione di libere sicure e il rischio di danneggiare le monoposto prima del momento fondamentale del pomeriggio era davvero alto. I risultati, che hanno visto Bottas primo davanti a Sainz e Leclerc, non sono per niente indicativi per le reali condizioni delle monoposto.
Le qualifiche, andate in onda a partire dalle 16 italiane, sono state invece più che movimentate e hanno visto prevalere una Mercedes davvero in forma. La pole position è tornata nelle mani di Lewis Hamilton, al suo terzo primo posto stagionale, che con un ultimo tentativo in Q3 ha portato a casa un crono stellare di 1’30″029, togliendo la pole position provvisoria al suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, che ha chiuso con 1’30″147. Alle spalle di una prima fila tutta Mercedes c’è Sebastian Vettel, staccato da Hamilton di quasi tre decimi ma comunque abbastanza fiducioso per le possibilità che la Rossa di Maranello avrà in gara. La sua SF71-H aveva infatti impressionato nel corso delle prove libere per il passo gara davvero eccezionale, che potrebbe infastidire le due W09.
Accanto a Vettel scatterà Verstappen, che ha chiuso con il quarto tempo, e dietro di lui il compagno di squadra in Red Bull, Daniel Ricciardo. Solo sesto invece Kimi Raikkonen, che non è riuscito a portare la sua Ferrari al pari di quella del tedesco e ha inoltre completamente buttato via l’ultimo tentativo in qualifica a causa di una incomprensione con il muretto.
>La Q3 è stata interrotta dopo un primo giro cronometrato con una bandiera rossa di qualche minuto, dovuta all’incidente di Romain Grosjean, che dopo essere entrato nell’ultima fase di qualifica è andato a muro, distruggendo la sua Haas.
In molti sono concordi nel dire che il pilota del giorno è, nonostante la bella pole di Hamilton, il rookie monegasco Charles Leclerc. Il ragazzo, novellino della Formula 1, alla guida della sua Sauber Alfa Romeo (macchina veramente poco competitiva rispetto ai top team) è riuscito a entrare nell’ultima fase delle qualifiche e ha chiuso all’ottavo posto, superando anche le prestazioni delle Haas. Mentre il suo compagno di squadra, Marcus Ericsson, scatterà in ottava fila, la giovane promessa Ferrari si è infilata in quarta, alle spalle di Sainz su una ben più competitiva Renault.
Non benissimo invece le Force India, con Ocon undicesimo a un soffio da entrare nei top 10 nel suo Gp di casa, e Perez solo tredicesimo. Nero pesto è quello che invece colpisce la Williams, sempre ultima quest’anno, e la McLaren: Vandoorne chiude diciassettesimo e Alonso, fresco vincitore della 24 Ore di Le Mans, è costretto ad accontentarsi di un sedicesimo posto.
Ora si attende la gara, che partirà alle 16.10 di domenica 24 giugno, ricordando che le Mercedes e le Red Bull scatteranno con supersoft mentre tutti gli altri (Ferrari comprese) con ultrasoft.

RISULTATI QUALIFICHE (SCHIERAMENTO DI PARTENZA) GP DI FRANCIA 2018:

1. fila
Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’30″029 – Q3
Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’30″147 – Q3
2. fila
Sebastian Vettel (Ferrari) – 1’30″400 – Q3
Max Verstappen (Red Bull-Renault) – 1’30″705 – Q3
3. fila
Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) – 1’30″895 – Q3
Kimi Raikkonen (Ferrari) – 1’31″057 – Q3
4. fila
Carlos Sainz (Renault) – 1’32″126 – Q3
Charles Leclerc (Sauber-Ferrari) – 1’32″635 – Q3
5. fila
Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) – 1’32″930 – Q3
Romain Grosjean (Haas-Ferrari) – no time – Q3
6. fila
Esteban Ocon (Force India-Mercedes) – 1’32″075 – Q2
Nico Hulkenberg (Renault) – 1’32″115 – Q2
7. fila
Sergio Perez (Force India-Mercedes) – 1’32″454 – Q2
Pierre Gasly (Toro Rosso-Honda) – 1’32″460 – Q2
8. fila
Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) – 1’32″820 – Q2
Fernando Alonso (McLaren-Renault) – 1’32″976 – Q1
9. fila
Stoffel Vandoorne (McLaren-Renault) – 1’33″162 – Q1
Sergey Sirotkin (Williams-Mercedes) – 1’33″636 – Q1
10. fila
Lance Stroll (Williams-Mercedes) – 1’33″729 – Q1
Brendon Hartley (Toro Rosso-Honda) – 1’33″025 ** – Q1

RISULTATI FP3 GP DI FRANCIA 2018:
1 – Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’33’’666 – 3 giri
2 – Carolos Sainz (Renault) – 1’34’’953 – 3
3 – Charles Leclerc (Sauber-Ferrari) – 1’35’’012 – 5
4 – Fernando Alonso (McLaren-Renault) – 1’36’’365 – 4
5 – Sebastian Vettel (Ferrari) – 1’36’’756 – 5
6 – Stoffel Vandoorne (McLaren-Renault) – 1’37’’547 – 4
7 – Pierre Gasly (Toro Rosso-Honda) – 1’38’’317 – 5
8 – Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) – 1’38’’450 – 3
9 – Sergio Perez (Force India-Mercedes) – 1’39’’641 – 4
10 – Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) – 1’39’’738 – 3
11 – Esteban Ocon (Force India-Mercedes) – 1’40’’087 – 4
12 – Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’40’’743 – 3
13 – Kimi Raikkonen (Ferrari) – 1’49’’711 – 3
14 – Lance Stroll (Williams-Mercedes) – 2’02’’399 – 4
15 – Sergey Sirotkin (Williams-Mercedes) – 2’04’’093 – 5
16 – Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) – no time – 1
17 – Brendon Hartley (Toro Rosso-Honda) – no time – 3
18 – Romain Grosjean (Haas-Ferrari) – no time – 1
19 – Nico Hulkenberg (Renault) – no time – 2
20 – Max Verstappen (Red Bull-Renault) – no time – 3

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GP FRANCIA 2018:

venerdì 22 giugno
ORE 10.25 – prove libere GP3 – diretta Sky Sport
ORE 12 – prima sessione prove libere Formula 1 (FP1) – diretta Sky Sport
ORE 13.55 – prove libere Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 16 – seconda sessione di prove libere Formula 1 (FP2) – diretta Sky Sport
ORE 17.55 – qualifiche Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 18 – qualifiche GP3 – diretta Sky Sport

sabato 23 giugno 2018
ORE 11.30 – gara 1 GP3 – diretta Sky Sport
ORE 13 – terza sessione di prove libere Formula 1 (FP3) – diretta Sky Sport
ORE 16 – qualifiche Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 17.45 – gara 1 Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 19:45 – qualifiche di Formula 1 – differita TV8

domenica 24 giugno 2018
ORE 10:50 – gara 2 GP3 – diretta Sky Sport
ORE 12 – gara 2 Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 16:10 – Gran Premio Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 21 – Gran Premio Formula 1 – differita TV8

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here