Forward Motion è la collezione FW 22/23 di MCM

I modelli Ko Ga Young, Sculy Mejia e Leon Dame sono i protagonisti della campagna Autunno-Inverno 2022/23 di MCM.

0
271
Campagna Forward Motion MCM
Nuova collezione Autunno-Inverno 2022/23 MCM (screenshot Instagram).

La casa di moda tedesca MCM ha lanciato la campagna di presentazione della nuova collezione Autunno-Inverno 2022/23. Si chiama Forward Motion e ha come protagonisti i modelli Ko Ga Young, Sculy Mejia e Leon Dame. Il servizio fotografico è di Dan Beleiu. I look sono stati selezionati da Raphael Hirsch, mentre la scenografia è frutto del lavoro di Leonardo Papini. Kyra Sophie Wilhelmseder è la responsabile del casting, invece la produzione è di WA GMBH.

Viaggio e movimento al centro di Forward Motion

Il servizio di lancio della campagna Forward Motion si è avvalso anche della collaborazione della parrucchiera Virginie de Pinto Moreira e del truccatore Vassilis Theotokis. La collezione FW 22/23 di MCM ha come fonte di ispirazione il tema del viaggio e del movimento. Inoltre si sofferma sulla cultura degli sport motoristici. Gli abiti sono sospesi tra costruzione e decostruzione e unisce l’alta sartoria creativa con le tendenze contemporanee.

Proenza Schouler FW22 con Bella Hadid e Julia Nobis

Qual è la novità introdotta da MCM?

I concetti dell’azione e della vitalità hanno spinto MCM ad introdurre un importante cambiamento nella moda di stagione. L’azienda di moda tedesca invece di rilasciare una singola linea statica, la distribuisce su tre capsule differenti per dare la sensazione di un continuo movimento. Questa trasformazione è anche un modo per stare al passo con un mondo in continua evoluzione e per dare risalto alla giovinezza, all’energia e alla sostenibilità ambientale.

Innovazione e ribellione giovanile nelle collezioni di MCM

Siccome non può esistere cambiamento senza ribellione, le tre capsule collection di MCM (Forward Motion compresa) incarnano lo spirito di ribellione e di innovazione dei giovani. Dirk Schönberger, Gobal Brand Officer di MCM Worldwide, su questa svolta nelle strategie aziendali ha dichiarato: “Questa stagione continua a giocare con la costruzione e la decostruzione per creare una silhouette che combina la sartoria classica con elementi di abbigliamento sportivo. C’è molta energia in questa giustapposizione – ha proseguito il dirigente – qualcosa che evolveremo ed espanderemo per creare un nuovo concetto di lusso”.