Ford Mustang Mach 1: un’americana al Nurburgring (video)

Come se la cava la pony car sul Nordschleife

0
410
ford mustang

Le pony car vanno forte solo in rettilineo, ci dicevano. Poi, arrivano le curve e vengono sverniciate dalle sfavillanti sportive europee. Con la Mach 1, la Ford Mustang vuole sfatare questo mito, e quale palco migliore per farlo se non il vecchio Nurburgring? La rivista tedesca Sport Auto ne ha portata una sul Nordschleife, affidandola al proprio pilota tester Christian Gebhardt.

Ford Mustang Mach 1: quanto va al Nurburgring?

La Mach 1 deriva dalla Mustang GT, con alcune differenze. Una di queste è l’aerodinamica, con appendici e diffusore che consentono alla pony car di generare al 22% in più di carico aerodinamico. La Brembo realizza per la Mustang un impianto apposito, con quattro dischi ventilati e pinze a sei pistoncini. Il motore V8 Coyote è lo stesso della GT, con 460 CV (nella versione USA la potenza sale a 480 CV). La vettura di prova è equipaggiata con un cambio manuale a sei marce: è disponibile anche una trasmissione automatica a dieci rapporti, che sulla carta dovrebbe consentire di limare qualche altro decimo. Il pilota in azione è Christan Gebhardt, collaudatore ufficiale della rivista Sport Auto. Ma è anche un pilota: in carriera ha ottenuto ben quattro vittorie di classe alla 24 ore sul Nordschleife. Con queste premesse, la Mach 1 appare un’auto veloce. E lo è davvero: al volante di un esemplare giallo fluo, Gebhardt ha fermato il cronometro in 7’58″29. Per fare un confronto, è più veloce di sei secondi rispetto all’Alfa Romeo 4C, guidata da Horst Von Saurma nel 2013. La Mustang ha anche battuto una “compagna di marca”, la Focus RS, che lo stesso Gebhardt ha guidato nel 2017: sono ben otto i secondi di differenza. Facendo altri paragoni, la Mach 1 è solo tre decimi più lenta dalla BMW M2, che nel 2015 ha girato in 7’58” netti. Il record sul giro per vetture di serie appartiene alla Porsche 911 GT2 RS Manthey, che lo scorso giugno ha girato in 6’38″835.


Una Porsche 911 GT2 RS da record al Nurburgring (video)