Forbes: Arnault e Bezos i più ricchi al mondo

0
849
Forbes: Arnault e Bezos i più ricchi al mondo

La rivista Forbes ha stilato la classifica degli uomini più ricchi al mondo. Al primo posto, per un breve tempo, si è posizionato Bernard Arnault, CEO di Lvmh, seguito da Jeff Bezos, CEO di Amazon e dal fondatore di Tesla, Elon Musk. Con l’apertura della Borsa di Wall Street, Bazos è tornato ad essere il più ricco al mondo, con un patrimonio stimato di 187,5 miliardi di dollari.

Forbes: chi sono gli uomini più ricchi al mondo?

La rivista Forbes ha pubblicato la classifica dei più ricchi al mondo. Al primo posto si posiziona Bernard Arnault, CEO di Lvmh, seguito da Jeff Bezoz, CEO di Amazon. È la prima volta da quasi sei anni che un europeo si classifica in testa alla graduatoria dei miliardari. Arnault è riuscito a conquistare la classifica grazie alla chiusura di Wall Street. Con l’apertura dei mercati statunitensi Bezos, ha riconquistato la testa della classifica con un patrimonio stimato in 187,5 miliardi di dollari davanti allo stesso Arnault con 186,4 miliardi di dollari. Al terzo posto si colloca il fondatore di Tesla, Elon Musk con un patrimonio stimato in 147,3 miliardi di dollari.

Chi è Bernard Arnault?

Bernard Arnault è il CEO di Lvmh, multinazionale proprietaria di oltre 70 marchi diversi in aziende di alta moda, di gioielli, di vini e liquori, di editoria di distribuzione e di alberghi di lusso. Arnault è entrato nei primi dieci uomini più ricchi al mondo nel 2015, con una fortuna di 13 miliardi di dollari. È stato tra i primi cinque nel 2018. È diventato la terza persona più ricca al mondo nel 2019, con un patrimonio stimato di 76 miliardi di dollari. Il 16 dicembre 2019 per qualche momento aveva già superato Bezos diventando l’uomo più ricco al mondo.  

Secondo quanto riportato da Forbes, la fortuna di Arnault è passata da 76 miliardi di dollari nel marzo del 2020 a 186,3 miliardi di dollari. Un balzo di 110 miliardi di dollari grazie alla performance registrata in Borsa dal gruppo Lvmh. La rivista riporta che le azioni sono salite del 77% in un anno. La crescita del patrimonio di Arnault potrebbe essere dovuta soprattutto allo “slancio” delle vendite in Cina, che sarebbero in crescita del 32% rispetto al 2020.   


I più ricchi nel 2021: Forbes aggiorna la classifica