ITALIA-SLOVENIA 1-2  (1-0 pt)

ITALIA: Mammarella (C), Fortino, Ercolessi, Honorio, Merlim, Romano, De Luca, De Oliveira, Murilo, Fusari, Fortini, Baron, Calderolli, Miarelli. CT: Menichelli.
SLOVENIA: Puskar, Mordej, Cujec, Osredkar (C), Fetic, Bizjac, Sirok, Totoskovic, Turk, Vrhovec, Stendler, Ceh, Fidersek, Sever. CT: Dobovicnik.

Arbitri: Gallardo (ESP), Martinez Florez (ESP), Pelissier (FRA). Crono: Barton (MKD)
Reti: 3’17” Honorio (I), 30’27” e 38’55” Osredkar (S)

Breve la storia d’amore fra la l’ItalFutsal di Menichelli e EURO2018 che si interrompe dopo appena 80 minuti di gioco. Dopo il danno stratosferico della Nazionale A con la mancata qualificazione ai prossimi Mondiali in Russia, anche i cugini del calcio a 5 interrompono un’altra tradizione storica per la nostra nazione con l’uscita di scena nel Europeo dopo appena due gare.

L’Italia ritorna a casa con il peso sulla schiena di tanti rimpianti e l’amarezza di non essere riusciti a ripetere il magico trionfo del 2014 ad Anversa.

Ciò che alimenta ancora più dispiacere è il fatto di essere andati in vantaggio per primi con Honorio ed aver chiuso il primo tempo sul 1-0. Poi nella ripresa il vantaggio sembrava dare la carica giusta agli Azzurri per il raggiungimento dei quarti di finale, ma la doppietta di Osredkar nei dieci minuti finali spezza il sogno italiano e regala alla Slovenia il passaggio di turno da prima della classe insieme alla Serbia.

Commenti