Firmato protocollo d’intesa PdLI e “Amaldi – Mondelli” Massafra

0
1190

Massafra (TA) – E’ stato firmato la scorsa settimana, il primo protocollo d’intesa tra l’ITI “AMALDI” Massafra – “Mondelli” di Massafra (TA) e il Parlamento della Legalità Internazionale (PdLI).

L’associazione antimafia fondata dal prof. Nicolò Mannino viene accolta dall’ “Amaldi” di Massafra nella figura del Dirigente Scolastico, il Dott. Prof. Francesco Raguso.

A portare a termine la procedura una delegazione del Direttivo Regionale PdLI – Puglia guidata dal Coordinatore Regionale Antonio Cerbino insieme al Coordinatore Nazionale di Gestione, Salvatore Giordano.

Da circa venticinque anni, il PdLI opera nelle scuole per favorire la promozione di attività che impegnino gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado a sviluppare i loro talenti all’insegna della legalità.

Il Preside Raguso, non è il primo in Puglia ad accogliere attivamente il messaggio di legalità del Parlamento della Legalità Internazionale, che già vede è attivo in numerose scuole della Puglia.

Nella nostra società, la Scuola ascolta e facilita gli Enti senza scopo di lucro nell’esercizio del loro ruolo di interpreti del bisogno sempre più sentito di un sistema diffuso di legalità, e, che  agevola gli interventi di formazione e di aggiornamento culturale dei giovani del proprio territorio.

Il Parlamento della Legalità Internazionale si impegnerà a proporre iniziative coerenti con le finalità e i contenuti del presente Protocollo d’Intesa; mettere a disposizione il proprio patrimonio di competenze ed esperienze per il raggiungimento dei fini del presente accordo; in particolare, collaborando e  favorendo la divulgazione, per mezzo della scuola, alle Istituzioni ad essa collegate di tutte le attività di ricerca condotte e delle eventuali tecnologie informatiche e  multimediali sviluppate; promuovere maggiore consapevolezza da parte degli studenti sui temi, le conoscenze e le competenze relative a legalità.

Il PdLI si propone, statutariamente e per mezzo del suo network, di promuovere e svolgere una funzione di raccordo tra attività pratiche e ricerche teoriche, attraverso interventi di studio, ricerca, formazione, divulgazione e promozione anche con gruppi inter e multi-disciplinari a livello sia di settore, sia di ambito territoriale in collaborazione con Enti pubblici.

La scuola si avvarrà anche dell’esperienza dell’associazionismo, attraverso il quale darà vita ad attività organizzative concrete e al servizio dei giovani e dalla società, partendo dagli studenti dell’“Amaldi-Mondelli” di Massafra.

Commenti