Nel primo anticipo della XXXVI giornata di Serie A la Fiorentina ospita la Lazio al Franchi, la squadra di Inzaghi è già matematicamente in Europa League e attua il turnover in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus mentre i padroni di casa devono assolutamente vincere per provare a raggiungere un piazzamento europeo.

Nel primo tempo il ritmo è basso e i padroni di casa faticano a rendersi pericolosi anche a causa dei fischi dei propri tifosi, l’unico brivido è dato dalla traversa di Luis Alberto su una punizione da posizione defilata; nella ripresa i biancocelesti si portano subito in vantaggio al 56′ con Keita che sfrutta un lancio di Luis Alberto per andare in campo aperto, resistere al tentativo di recupero di Astori e battere Tatarusanu.

Sousa vuole scuotere i suoi e inserisce Tello, Sanchez e Kalinic, aumentando il potenziale offensivo e provocando la reazione viola: al 67′ Babacar firma il pareggio con un colpo di testa su assist di Vecino, poi Kalinic ribalta il risultato segnando prima il gol del pareggio al 72′ e raddoppiando 4′ più tardi grazie anche alla deviazione nella propria porta di Lombardi.

La squadra di Inzaghi accusa il colpo ed è costretta a giocare gli ultimi minuti di partita in dieci uomini per l’infortunio di Parolo a cambi finiti ma riesce comunque ad accorciare le distanze all’82’ grazie al colpo di testa di Murgia su assist di Luis Alberto.

Dopo 5′ di recupero termina così 3-2 la partita tra Fiorentina e Lazio, con questa vittoria la squadra di Sousa sale al settimo posto con 59 punti mentre i biancocelesti rimangono in quarta posizione a quota 70.

 

Tabellino

FIORENTINA – LAZIO 3-2

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; De Maio, Astori, Olivera (65′ Kalinic); Tomovic, Vecino, Bernardeschi, Cristoforo (65′ Carlos Sanchez ); Borja Valero, Chiesa (65′ Tello); Babacar.

A disposizione: Satalino, Sportiello, Salcedo, Saponara, Hagi, Milic, Ilicic, Mlakar.

Allenatore: Paulo Sousa.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Hoedt, Patric, Lukaku (49′ Lombardi); Bastos, Radu, Parolo, Murgia; Djordjevic (71′ Felipe Anderson), Keita (71′ Immobile); Luis Alberto.

A disposizione: Adamonis, Vargic, Basta, Wallace, Crecco, Lulic, Biglia, Tounkara.

Allenatore: Simone Inzaghi

Marcatori:56′ Keita, 67′ Babacar, 72′ Kalinic, 76′ Lombardi (Aut.), 82′ Murgia

Arbitro: Celi

Ammoniti: 26′ Parolo; 27′ Astori; 64′ Radu; 90′ Borja Valero; 90′ Hoedt

 

 

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here