Fiera dell’editoria “Più libri più liberi”: lo stand della Polizia di Stato

0
254
Fiera dell’editoria

Fiera dell’editoria “Più libri più liberi”: lo stand della Polizia di Stato Per il decimo anno consecutivo Poliziamoderna, mensile ufficiale della Polizia di Stato

Fiera dell’editoria “Più libri più liberi”: lo stand della Polizia di Stato, sarà presente alla Fiera nazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, che si svolgerà nella Capitale, dal 4 all’8 dicembre, presso il “Roma convention center – La Nuvola”. Poliziamoderna accoglierà gli appassionati nello stand 19, nel quale è stata allestita un’area espositiva interamente dedicata alle pubblicazioni della Polizia di Stato, con molte novità e attività di coinvolgimento dei visitatori.

Fiera del libro poliziamoderna

Evento principale di questa edizione della Fiera sarà la presentazione di “Onorata sanità”, ultimo volume del graphic novel “Il commissario Mascherpa”,  il poliziotto calabrese di Diamante, raccontato da Luca Scornaienchi, direttore del Museo del fumetto di Cosenza, e disegnato da Daniele Bigliardo, storica matita di Dylan Dog, che sarà presente per il “firma copie” e per ricreare dal vivo alcune tavole. Questa volta il protagonista del fumetto, curato da Poliziamoderna, sarà impegnato a scoperchiare un torbido intreccio tra ‘Ndrangheta e sanità.

Durante le giornate della Fiera sarà anche possibile conoscere le varie Specialità della Polizia di Stato attraverso libri fotografici esposti nello stand: “Le ali della polizia”, realizzato da Massimo Sestini sugli elicotteri e aerei di servizio; “Cani&Eroi”, con le foto e le storie dei compagni di lavoro dei poliziotti cinofili; “Polizia e motori, la lunga strada insieme”, dedicato ai mezzi della Polizia di Stato, dalle origini ai giorni nostri.

Fiera del libro poliziamoderna

Nello spazio espositivo si potranno incontrare anche poliziotti “dal vivo”; ci saranno infatti i piloti degli elicotteri della polizia, i cinofili insieme ai loro “colleghi” a quattro zampe, e la Polizia stradale, che farà giocare i visitatori più giovani con il gioco di ruolo “Instradando” dedicato alla sicurezza e all’educazione stradale. Ma non finisce qui. Lo stand ospiterà anche alcuni personaggi del mondo dello spettacolo e del giornalismo.

Altro evento da non perdere sarà l’appuntamento con il “Pacco alla Camorra”, iniziativa che vede Poliziamoderna in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata: nell’area espositiva sarà possibile acquistare i pacchi contenenti prodotti culinari provenienti dalle terre conquistate alla malavita e i cui proventi andranno alla Nuova cooperazione organizzata (Nco), il consorzio che mira a contribuire ad una crescita civile del territorio, sostenuta dalla cultura dell’inclusione e della legalità, attraverso la creazione di attività di economia sociale sostenibili, che creano lavoro dignitoso per le persone in difficoltà.

Il ricavato dalla vendita dei prodotti editoriali esposti nello stand di Poliziamoderna sarà invece interamente devoluto al Piano Marco Valerio del Fondo assistenza della Polizia di Stato, per dare un concreto aiuto ai poliziotti con figli affetti da gravi patologie.