Fiction all’italiana: Un medico in famiglia

0
585
un medico in famiglia: un cult italiano in televisione

UN MEDICO IN FAMIGLIA è una serie televisiva italiana in produzione dal 1998 che ad oggi conta dieci stagioni ed addirittura 286 episodi trasmessi. La fiction è sempre andata in onda in prima tv su Rai 1. Quest’anno si festeggia il ventennale  del serial, ufficialmente cancellato dalla produzione al termine della decima stagione a causa dei bassi ascolti, ma in seguito alle petizioni messe in piedi dai fan e dalla forte sollecitazione del protagonista assoluto Lino Banfi, è possibile che un’undicesima ed ultima stagione possa essere realizzata, anche se al momento non vi è alcuna conferma in merito.

Ideata originariamente da Carlo Bixio, ha goduto di molti registi diversi nell’arco delle diverse annate, la serie è una commedia familiare, ispirata alla già esistente precedentemente serie spagnola Medico de familia. Lo show ha subito spesso dei recasting nel corso delle stagioni, ragion per cui il “medico” del titolo è stato impersonato da attori diversi che hanno recitato ovviamente in ruoli diversi, dando vita a più medici.

La trama di Un medico in Famiglia

La serie ha presentato al pubblico trame e storie vastissime date le molte stagioni realizzate ed i molti recasting avvenuti durante gli anni, ciò che però di base è sempre stato presente sono state le vicende della famiglia Martini, capeggiata dall’arcinoto e simpaticissimo Nonno Libero (interpretato da un’amatissimo Lino Banfi), in cui nelle varie annate si sono succeduti medici diversi. La serie è ambientata quindi per lo più a Poggio Fiorito, località in cui si trova il famoso villino dell’allargata famiglia protagonista, e presso la Asl dove periodicamente lavorano parte dei protagonisti. Al centro dell’attenzione ci sono sempre state le tematiche familiari, con tutte le gioie ed i dolori che ne fanno parte, e gli aspetti medici, anch’essi rilevanti per l’informazione costantemente data allo spettatore. I tantissimi personaggi che sono passati nel corso della fiction sono stati sempre tutti molto ben caratterizzati, motivo per cui sono stati particolarmente amati rimanendo nel cuore dei fan. In sostanza si è cercato di narrare di persone comuni con problemi comuni, con cui lo spettatore ci si potesse identificare, e questo ha fatto fondamentalmente la fortuna dello show, oltre alla bravura ed alla simpatia degli attori interpreti dei protagonisti.

Perchè Un medico in Famiglia è considerato un cult italiano?

Un medico in famiglia è a tutti gli effetti un cult italiano del piccolo schermo; ha ottenuto sin dal suo esordio un successo clamoroso facendo rispecchiare molti italiani nella Famiglia Martini. I protagonisti stessi sono visti con affetto dal pubblico, motivo per cui, dopo vent’anni di produzione, i fan ancora chiedono e sperano in un’ulteriore stagione, quantomeno per chiudere in bellezza una bellissima storia familiare iniziata tanto tempo fa. Visto il grande riscontro della fiction, nel 2003 venne realizzata un’omonima serie televisiva animata, con protagonisti gli stessi personaggi delle prime due stagioni live action; 26 episodi trasmessi in prima tv su Rai 2, con la stessa famosissima sigla (Ai Ai Ai) della serie madre.

Un medico in famiglia: cast e attori principali

Gli attori principali della serie sono stati davvero tanti, ma se un protagonista primario si vuole trovare, si può individuare senz’altro in Lino Banfi, ormai simbolo dello show, amato oltre i limiti dell’immaginario per questo ruolo che gli ha donato una seconda giovinezza. Tra gli interpreti da menzionare ci sono: Giulio Scarpati, Claudia Pandolfi, Milena Vukotic, Lunetta Savino, Ugo Dighero, Enrico Brignano, Margot Sikabonyi, Carlotta Aggravi, Michael ed Eleonora Cadeddu, Manuele Labate, Paolo Sassanelli, Pietro Sermonti, Francesco Salvi, Beatrice Fazi, Kabir Bedi, David Sebasti, Shivani Ghai, Francesca Cavallin, Gabriele Cirilli, Emanuela Grimalda, Giorgio Marchesi, Paolo Conticini e Flavio Parenti.

Ci sarebbe ancora tanto da dire su quest’emozionante fiction, ma come direbbe Nonno Libero: “Una parola è troppa e due sono poche!”.

Forse ti interessa anche leggere La nuova stagione di Un medico in famiglia

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here