Ferrari Purosangue: i prototipi iniziano a girare su strada

Primi test su strada per la Ferrari Purosange: il primo SUV del cavallino rampante è stato avvistato camuffato ma con la sua carrozzeria, anziché con la scocca Maserati com'era accaduto in passato.

0
243
Ferrari Purosangue camuffata
La Ferrari Purosangue durante i test su strada (screenshot Instagram).

La Ferrari ha deciso di lanciarsi nel segmento di mercato dedicato ai SUV ad alte prestazioni a partire dal 2022. In queste settimane i prototipi della Ferrari Purosangue stanno cominciando ad effettuare dei test su strada. Questa volta non si tratta di vetture con scocca Maserati, ma dei veri e propri SUV del cavallino rampante, opportunamente camuffati per non svelarne in anticipo le caratteristiche.

Ferrari Purosangue: anticipazioni sul design

La carrozzeria durante i test è stata ampiamente oscurata. Nonostante ciò, ad un primo sguardo è chiaro che la Ferrari Purosangue sarà diversa dai SUV targati Maserati. Si nota ad esempio una linea del tetto alquanto inclinata. Questo dettaglio fa pensare ad una SUV-Coupé piuttosto che ad un’estetica standard che andrebbe a fare della nuova vettura di Maranello una rivale diretta della Porsche Cayenne Coupé. Le linee brevi e un cofano lungo e basso sono alcune delle sue peculiarità. Tutto ciò ci fa capire come in casa Ferrari stiano progettando un’auto all’insegna della potenza e della guidabilità.

Nuova Ferrari Purosangue: avvistato il nuovo prototipo?

Il nuovo SUV Ferrari sarà un modello extra-lusso?

Le prime foto-spia della Ferrari Purosangue svelano un bordo d’attacco basso del cofano. Probabilmente il motore è stato posizionato leggermente più indietro per avere una distribuzione del peso migliore. Potremmo essere di fronte ad un assetto con propulsore centrale anteriore simile a quello della 812 Superfast Grand Tourer. Molto probabilmente, quindi, il primo SUV del cavallino rampante sarà ad alta prestazione e di livello extra-lusso. In questo caso si inserirebbe in un segmento di mercato differente da quello di Aston Martin DBX, Bentley Bentayga, Lamborghini Urus e Rolls-Royce Cullinan.