Farina, uova e pasta : come sostituirli

Sostituire Farina, Uova Pasta l'ultima frontiera della cucina

0
381

Farina, uova e pasta il meraviglioso laboratorio culinario che permette di sostituirli con ingredienti inimmaginabili. Ray Blackburn chef dalla tecnica sopraffina consiglia l’utilizzo di alcune fette di patata per addensare lo stufato. Anche macinare il riso è utilizzarlo al posto della farina è molto utile, soprattutto per le preparazioni Gluten free. La tendenza è non sprecare pane, crackers e biscotti. Facendone una finissima polvere simile alla farina si utilizza per farcire torte o addensare zuppe.

Il miracolo dell’acquafaba

L’acqua della cottura dei ceci può trasformarsi miracolosamente in uova. È un ingrediente sempre sottovalutato ma in grado di fornire evoluzioni tecniche non indifferenti. Chiamata anche “acqua di governo” ha una magica proprietà : si monta! Per questo molti chef la utilizzano come alternativa agli albumi montati a neve. Aggiungete qualche goccia di limone e dopo dieci minuti di fruste elettriche avrete il vostro sostituto delle uova. È un ingrediente eccellente soprattutto per chi ha intolleranza all’uovo o deve tenere sotto controllo il colesterolo. La potete sperimentare per meringhe, creme, gelati, torte, pan di spagna o maionese.

La rivoluzione della pasta, addio farina

Lo spiralizzatore la rivoluzione della pasta fatta di verdura
Lo spiralizzatore crea spaghetti di verdura

Molti chef non italiani si dedicano all’utilizzo di uno “spiralizzatore” per creare spaghetti di verdura. Lo slogan più di moda è “mangia pulito“. L’idea è di sostituire la pasta creando una alternativa visiva utilizzando verdura al posto della farina. I carboidrati della pasta sono sostituiti dalle vitamine di zucchine e rape. Indubbiamente un modo eccellente per abbassare l’apporto di calorie ed avere una alternativa gluten free abbastanza semplice da realizzare. Attraverso un elettrodomestico semplice lo “spiralizzatore”, è possibile creare degli spaghetti di zucchine o rape e cucinarle a piacere. La rivoluzione in cucina è a portata di mano. Non serve essere un super chef ma soltanto avere tanta fantasia nella ricerca di ingredienti alternativi.