Facebook: nuova chat video e dispositivi streaming

0
666
Facebook: nuova chat video e dispositivi streaming

Facebook ha presentato una nuova chat video mercoledì. La selezione di servizi di abbonamento streaming è, invece, limitata.

Una nuova chat video

Facebook sta cercando di orientarsi verso forme di comunicazione più private. L’idea è una conseguenza di anni di rallentamento della crescita degli utenti, scandali di condivisione dei dati e richieste di modifica del suo approccio pratico alla moderazione dei contenuti. La società è già uno dei maggiori player globali nella messaggistica privata. Le sue app WhatsApp, Messenger e Instagram vantano 2,4 miliardi di utenti ogni mese.

Mantiene il focus della sua nuova linea della videochiamata, anche per WhatsApp. Ha migliorato la fotocamera grandangolare che mantiene gli utenti a fuoco mentre si spostano in una stanza.

Un nuovo portale TV

Facebook sta inoltre espandendo le vendite del Portale in altri paesi, tra cui Regno Unito, Francia e Australia. Sta riducendo i prezzi per competere più da vicino con gli smart speaker leader del settore di Amazon e Google che vendono per meno di 100 euro. I modelli standard del portale, che verranno spediti il ​​15 ottobre, arriveranno nelle versioni da 129 e 179 dollari. Portal TV avrà un costo di 149 dollari e arriverà sugli scaffali il 5 novembre.

I vantaggi

Facebook spera che la natura sociale dei suoi prodotti sarà il loro punto di forza. Consentirà agli utenti di guardare gli spettacoli insieme mentre interagiscono tramite videochiamata sullo stesso schermo.

“Penso che tra un paio d’anni, se hai un dispositivo di streaming intelligente che non ha una videocamera che ti consente di videochiamare le persone, non avrai un prodotto competitivo” ha affermato il vice presidente Andrew Bosworth. “Penso che questa sia la caratteristica killer per un dispositivo come questo.” Bosworth ha anche promosso protezioni della privacy come l’elaborazione locale di funzionalità intelligenti sui dispositivi. La maggior parte dei dati degli utenti non verrà rispedita ai server di Facebook. Ma Portal TV offre solo poche app musicali e ha opzioni limitate per la programmazione TV. Potrebbe affrontare una dura sfida nell’attirare i consumatori abituati a rivali ricchi di contenuti come Apple TV, Netflix e Roku.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here